gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Sostenibilità o transizione? Se lo chiede il Rotaract Club di Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Sostenibilità o transizione? Se lo chiede il Rotaract Club di Putignano

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Lettori

Un seminario di studio organizzato in collaborazione con il Movimento della Decrescita Felice, lo scorso 16 aprile 2016

PRotaract_Putignano_-_Sostenibilita_o_transizioneutignano Ba - "Sostenibilità o transizione? Riflessioni teoriche e strumenti concreti per un modello economico giusto e redistributivo" è il titolo del seminario di studio promosso dal Rotaract Club Putignano e organizzato in collaborazione con il Movimento della Decrescita Felice, in data 16 aprile 2016.

L'evento ha avuto luogo presso il Grand Hotel La Chiusa di Chietri di Alberobello e ha visto l’intervento di illustri relatori quali Patty L'Abbate, cultore della materia in Economia e gestione delle risorse naturali presso l'Università degli Studi di Bari, Alessandro Pertosa, cultore della materia in Storia della Filosofia Medievale presso l’Università degli Studi di Macerata e Jean Louis Aillon, dottore di ricerca in Antropologia, Psicologia e Scienza cognitive presso l’Università degli Studi di Genova.

Si tratta di un seminario “itinerante” che è approdato già in diversi Atenei italiani (non ultimo il Politecnico e l’Ateneo di Bari) per offrire una visione diversa del mondo in cui viviamo. In virtù della propria formazione accademico-lavorativa, ciascuno di essi ha illustrato le teorie ed i mezzi necessari per adottare un metodo economico equo, privo di sprechi ed assennato. Tale sistema economico  si collocherebbe bene in un contesto di crisi economica come quello attuale, perché riesce a trarre vantaggi anche da uno stato deficitario.

Tutto ciò prende il nome di "Decrescita Felice”. Il Club di Putignano ha voluto organizzare tale seminario come spunto di riflessione per venire a conoscenza di una visione diversa e complementare della società, quale arricchimento culturale e sociale. Per questo ringrazia sentitamente i tre relatori intervenuti per aver offerto ai presenti con grande umiltà e competenza una visione profonda dell’uomo e del mondo.