gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Ricerca e Solidarietà al 'Majorana-Laterza di Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Ricerca e Solidarietà al 'Majorana-Laterza di Putignano

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Attualità

Intanto proseguono gli Open Day, per consentire alle famiglie di visitare la scuola nelle prossime date di domenica 20 dennaio 2013 (dalle 9:30 alle 13:30); sbato 26 gennaio 2013 (dalle 16:00 alle 18:30); sabato 02 febbraio 2013 (dalle 16:00 alle 18:30) 

Polo_Liceale_insegnaPutignano (Ba) – Lo scorso 8 novembre 2013, il Polo liceale Majorana-Laterza di Putignano, ha ospitato nella sede di via Turi, un seminario organizzato dall’AIRC sulla ricerca oncologica, tenuto dal Prof. Mariano Rocchi dell’Università di Bari.

Dopo una breve introduzione della Dott.ssa Aurora de Falco, che ha illustrato la missione svolta dall’AIRC a favore del sostegno alla ricerca oncologica nel nostro Paese e il valore della solidarietà, è seguito l’intervento del prof. Mariano Rocchi, Direttore del dipartimento di biologia dell’UNIVERSITA’ di Bari, in qualità di ricercatore AIRC, il quale ha raccontato, attraverso la sua pluriennale esperienza in ambito scientifico, il lavoro prezioso dello scienziato.

AircIl tema trattato dal professore ha riguardato le ultime scoperte sulle le cause dei tumori e le terapie che da queste conoscenze possono conseguire: si è parlato di mutazioni genetiche, dei “riarrangiamenti” dei cromosomi e del ruolo svolto dell’ambiente in cui viviamo; sono stati descritti anche importanti meccanismi di difesa come l’apoptosi o la senescenza cellulare. L’incontro è stato organizzato dalla prof.ssa Elisabetta Colaprico. Su iniziativa della medesima docente, la collaborazione con l’AIRC si è estesa alla raccolta di fondi. Personale docente e non docente, studenti hanno acquistato ben 77 buste di “arance della salute”, che saranno distribuite il giorno 24/25 gennaio 2013.