gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano, 100mila euro per le Piazze Moro e Berlinguer. Manutenzione? No, concorso di idee
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, 100mila euro per le Piazze Moro e Berlinguer. Manutenzione? No, concorso di idee

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità

Costa 100mila euro il concorso di idee per la riqualificazione le Piazze A.Moro e Berlinguer. I progetti riguarderanno lavori per 12 milioni di euro. 350mila euro il compenso al destinatario dell'incarico. Scadenza del bando: 16 ottobre 2012

Concorso_di_idee_P.zze_Moro_e_Berlinguer_lowPutignano (Ba) – Il bando annunciato per lo scorso gennaio, del concorso di idee per la riqualificazione di Piazza A.Moro e Pazza Berlinguer a Putignano  è stato pubblicato solo in questi giorni e scade il 16 ottobre 2012. I progetti riguarderanno lavori per € 12 milioni di euro. Lavori che saranno realizzati solo se e quando potranno essere reperiti i fondi regionali o altro. Intanto Piazza A.Moro versa in condizioni indecorose e potenzialmente dannose.


Il Comune di Putignano, quale ente banditore, ha previsto una procedura aperta in due gradi. Nella prima fase potranno accedere architetti, ingegneri, studi tecnici, ecc., che potranno presentare uno studio di fattibilità della loro idea, alcune bozze, e una relazione tecnica della sostenibilità economica del progetto (soluzioni che ammortizzino i costi di mantenimento dell’opera una volta realizzata). Sarà nominata una giuria qualificata per l’esame dei progetti  e organizzata una mostra pubblica con tutti i progetti. Alla pronuncia della giuria che selezionerà alcuni progetti più validi, si entrerà nella seconda fase, in cui i candidati selezionati dovranno produrre un progetto preliminare che sarà sostenuto da un rimborso spese, a parte il premio destinato al vincitore finale. Per il concorso di idee il Comune di Putignano a messo a bilancio a bilancio 100mila tra l’anno scorso e quest’anno. Il concorso intende attivare un processo di riqualificazione urbana finalizzato a soddisfare una sempre più crescente domanda di spazi di relazione, aree verdi e parcheggi.  

Il concorso è aperto agli architetti e agli ingegneri, iscritti nei rispettivi ordini professionali alla data di pubblicazione del presente bando di concorso. I concorrenti possono partecipare singolarmente o congiuntamente, anche mediante raggruppamenti o associazioni; Il concorrente singolo o i concorrenti in gruppo potranno avvalersi di consulenti e/o collaboratori (ad esempio, economista, sociologo, ecc). Questi ultimi potranno essere privi dell’iscrizione ai rispettivi albi di cui al primo comma del presente punto, non dovranno trovarsi nelle condizioni di incompatibilità di cui sotto e i loro compiti ed attribuzioni saranno definiti all’interno del gruppo senza investire il rapporto con il Comune di Putignano, non essendo considerati membri effettivi del gruppo stesso.

La Commissione Giudicatrice, designata dal Comune di Putignano, è composta da 5 membri effettivi e 2 membri supplenti. In caso di assenza, uno o più membri sono sostituiti dai membri supplenti su proposta del Presidente.

I membri della Giuria sono:

1- un Dirigente (con qualifica tecnica) del Comune di Putignano;
2- un Architetto, esperto in materia di riqualificazione degli spazi pubblici urbani;
3- un Architetto, individuato in una terna, in rappresentanza dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Bari;
4- un Ingegnere, individuato in una terna, in rappresentanza dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari;
5- un Laureato in scienze economiche, con specifiche conoscenze in merito alle procedure di realizzazione e gestione economico-finanziaria delle OO.PP.

I membri supplenti sono: 5, due tra i Dirigenti e/o i Funzionari (con qualifica tecnica) del Comune di Putignano.

Il Comune di Putignano mette a disposizione un montepremi complessivo di € 70.000,00. Al progetto vincitore del concorso è attribuito un premio di € 30.000,00. Il residuo importo di € 40.000,00 sarà ripartito a titolo di rimborso di spese tra i concorrenti che avranno partecipato alla seconda fase del concorso e che avranno raggiunto un punteggio minimo di almeno 60 punti. Non sono ammessi premi ex equo per il primo premio.  I premi si intendono comprensivi di contributo previdenziale, ritenute di legge ed I.V.A.

L’Ente Banditore si avvale della possibilità di affidare al vincitore, in possesso dei requisiti di legge, l’integrazione degli elaborati della progettazione preliminare, la progettazione definitiva ed esecutiva dell’opera, anche per successivi stralci funzionali a seguito di intervenute disponibilità finanziarie. L'affidamento dell'incarico sarà regolato dal disciplinare fornito dal committente.

Il corrispettivo complessivo di tali prestazioni è stimato in €. 350.000,00 e verrà negoziato e concordato sulla base della normativa vigente al momento della formalizzazione del contratto. Il rimborso spese assegnato al vincitore vale quale anticipazione del compenso professionale dovuto per la progettazione delle opere.

Il Comune di Putignano si riserva la possibilità di esporre le proposte ed i progetti presentati nelle due fasi del concorso, anche distintamente, e provvedere alla loro pubblicazione senza nulla dovere ai progettisti.

Gli elaborati vincitori diventeranno di proprietà del Comune di Putignano, fatti salvi i diritti sulla proprietà intellettuale così come regolati dalla vigente normativa.

Testo integrale del bando e relativa documentazione a questo link: http://www.comune.putignano.ba.it/dettaglioBandi.aspx?id=179