gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano, s'insedia la nuova Consulta Giovanile
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, s'insedia la nuova Consulta Giovanile

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità

Consulta_Giovanile_4Putignano (Ba) – Sono 36 in tutto i membri costituenti la Consulta Giovanile del Comune di Putignano, che si è insediata lo scorso giovedì 22 dicembre. La presentazione ufficiale è stata fatta in sala consiliare alle ore 18, alla presenza del sindaco De Miccolis, e dei consiglieri Antonello Romanazzi e Rossana Delfine.

Consulta_Giovanile_5Tra le annotazioni che sono affiorate durante il discorso introduttivo del sindaco, quella riguardante un’eccessiva politicizzazione della consulta. Molti dei membri sono di espressione degli schieramenti politici di maggioranza e opposizione e soltanto alcuni sono rappresentativi di libere associazioni o impegnati a titolo personale.

Il sindaco ha infatti ricordato che la precedente esperienza di Consulta Giovanile non ha funzionato bene proprio a causa di incongruenze  e ingerenze esterne.

Di seguito i nomi dei 36 nuovi componenti la consulta, che hanno contestulamente provveduto a nominare il nuovo presidente.

Consulta_Giovanile_6_copy

Presidente Nicola Sportelli

Rappresentanti di partiti politici:
Anna Castellana, Martina Colaprico, Pasquale Mezzapesa, Leonardo Paolillo, Nicola Sportelli, Luca Aquilino.

Rappresentanti di associazioni:
Monica Basile, Stefania Campanella, Gianmarco D’Alessandro, Andrea D’Amico, Claudio D’Amico, Massimo Delia, Jonathan Frittoli, Caterina Galeotti, Giuseppe Laera, Marinella Lorusso, Antonella Luisi, Andrea Riccardo Miani, Gianluca Mignozzi, Giuseppe Nardelli, Ilario Parrotta, Raimondo Romanazzi, Vincenzo Santoro, Marco Todisco, Gennaro Sannazzaro, Onofrio Todisco, Michele Vinella, Nicola Colapietro, David Genco, Vincenzo Morelli, Elisa Osella.

Liberi cittadini:
Rosvania Dimasi, Teresa Barletta, Fabrizia Miani, Gianni Santoro e Federica Sportelli. La prima incombenza da rispettare subito dopo l’insediamento è stata quella di eleggere il presidente della Consulta.