gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano, Propaggini 2011, vince il gruppo D'Elia
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, Propaggini 2011, vince il gruppo D'Elia

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Attualità

Uff. StampaFondazione Carnevale di Putignano 

Mario_DEliaPropagginanti_Foto_2C_-__il_26_dicembre_linizio_del_carnevale_di_putignanoPutignano (Ba) - Il 26 dicembre nel giorno di S.Stefano, Putignano ha dato ufficialmente il via al Carnevale con la manifestazione delle Propaggini, in Piazza Plebiscito, una gara a colpi di satira, indirizzata, come da tradizione a politici e personalità in vista della cittadina.

Ha aperto lo spettacolo la manifestazione Dino Parrotta, al quale è stato di recente affidato il compito di vestire i panni della maschera sinbolko del nostro carnevale putignanese: Farinella.

A seguire la novità di quest’anno:  8 ragazzi del polo liceale Majorana/Laterza si sono esibiti in una perfomance curata da Pierpaolo Tateo, sviluppata nell’ambito del progetto OCA.

I gruppi in gara, in ordine di apparizione, sono stati: Cem Cemderap i Ciquer, Giugno 87, Bandallegra, La Forbice, A cumbagniei di cugin, A fezz, U ciuccenat, La Zizzania e il vincitore uscente gruppo D’Elia.

Come ogni anno, la manifestazione si è svolta in Piazza Plebiscito, nonostante le temperature rigide, l’atmosfera è stata riscaldata dalle graffianti battute che non hanno lasciato scampo alle più fragorose risate.

A Cumbagneie di Cugin (Eligia Napoletano)

Alle ore 21,00 si è riunita la commissione giudicatrice dei gruppi propagginanti formata da: Napolitano Giuseppe, Lippolis Pietro, Netti Domenico, Contegiacomo Mario e Albano Michele. Gli ultimi due componenti sono stati individuati tra il pubblico prima della competizione.

Il presidente della commissione Giuseppe Napolitano commenta positivamente l'edizione 2011: “Ho trovato la manifestazione di quest'anno bellissima e completa, ho rilevato maggior cura rispetto agli anni precedenti e auspico una ulteriore crescita negli anni a venire”

La classifica quest'anno vede nuovamente al primo posto il “gruppo D'Elia” che ha colpito la giuria per l'efficacia delle battute e per la maestria nell'utilizzo della satira.

A seguire la classifica ufficiale:

  1. Gruppo D'Elia

  2. La Forbice

  3. Giugno 87

  4. Cem Cemderap i Ciquer

  5. La Zizzania

  6. Bandallegra

  7. A fezz

  8. PARI MERITO: U Ciuccenat e A Cumbagneie di Cugin

Pietro Lippolis, il Segretario della giuria: “A mio avviso il segreto di una buona performance sta nella capacità di trattare argomenti di pubblico interesse senza trascendere in facili personalismi e, dunque, senza strumentalizzare il privilegiato ruolo di propagginante. I primi gruppi classificati hanno mostrato ancora una volta la capacità di raccontare la realtà locale attraverso una satira pungente, sottile e ironica ma funzionale al racconto, tralasciando forme di volgarità gratuita.”

Domenico Netti, il più giovane dei giurati: “Quello che mi rammarica è osservare che numerosi gruppi che ormai da anni partecipano all'evento non riescano a fare quel salto di qualità che gli permetterebbe di raggiungere l'eccellenza di chi, nel rispetto della tradizione, riesce sempre a colpire nel segno.”
 
Il Presidente Franco Laera si dichiara "soddisfattissimo" dell'evento e rimgrazia il pubblico per la calorosa partecipazione e coloro che hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione.
Le immagini più belle della manifestazione