gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate a Putignano

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Attualità

Guarda la fotogallery di G.Intini e 2Cinforma
A Putignano la cerimonia commemorativa per la Giornata dell'Unità Nazionale delle Forze Armate davanti al "Monumento dei Caduti di Tutte le Guerre"

Putignano (Ba) - Venerdì 4 novembre 2011, presso il Monumento dei Caduti di Putignano, De Miccolis e Dalenasi è svolta la Cerimonia Commemorativa per la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate. Quest'anno si festeggia il 93esimo anniversario della Vittoria della Guerra Mondiale, e il 92esimo anniversario della Fondazione dell'Associazione Nazionale Combattenti.

L'evento è iniziato alle ore 9,30 con gli onori alla Bandiera Italiana e a quella Europea. Durante la cerimonia, i vigili hanno issato le bandiere accompagnati dall'Inno Nazionale e subito dopo è stata deposta la corona di alloro presso il Monumento dei Caduti per onorare i Caduti di Tutte le Guerre.

La manifestazione è stata promossa dall'Amministrazione Comunale di Putignano, in collaborazione con la locale Sezione dell'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, con lo scopo di protrarre nel tempo il Ricordo della Storia del nostro Paese ma principalmente, per onorare i coraggiosi Caduti di Tutte le Guerre che hanno dato la vita per la nostra Patria.

L'arciprete di Putignano, don Battista Romanizzi, ha celebrato la Santa Messa e durante l'omelia ha così parlato: "molti dei nostri concittadini partiti in Guerra non sono più tornati e noi dobbiamo pensare al loro sacrificio anzitutto per onorarlo con il ricordo, e per ricordarlo e impegnarci a renderlo fecondo... Il nostro primo compito è quello educativo.. si parla di emergenza educativa.. Il brano del vangelo che abbiamo ascoltato è quello che ricorda che alla fine della vita ci sarà l'incontro con Dio, tutto quello che abbiamo fatto in vita, bene o male, passerà attraverso i suoi occhi.. I nostri cari che hanno donato la loro vita potranno dire di non essere morti invano quelli che onorano il sacrificio dei Caduti, hanno preso l'impegno di far si che la nostra Patria continui ad essere bella ,amata da tutti.. un cammino che ci accompagna verso la Patria Celeste."

                              Foto Graziana Intini e 2Cinforma

Al termine della Celebrazione Eucaristica, sono intervenuti il Cavaliere Francesco Dalena, Presidente dell'Associazione Combattenti e Reduci e il Sindaco Gianvincenzo Angelini De Miccolis, che con molta commozione hanno espresso la loro ammirazione per i sacrifici di chi, per proteggere la nostra patria, dona la propria vita.

La nostra Amministrazione Comunale e l'Associazione Combattenti e Reduci, hanno ringraziato i partecipanti, specialmente le Autorità civili, Religiose,Le autorità Militari e Politiche, il Picchietto d'onore del 10º Reggimento Trasporti, le scuole che hanno partecipato, le Rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma, e la cittadinanza che è stata presente all'evento.