Dopo Slovacchia, Turchia e Polonia, questa volta gli studenti si sono andati nel cuore della Germania: la destinazione è la città Bavarese  Freising, a pochi km da Monaco
Comenius_Germania_2Comenius_Germania_3Putignano (Ba) - Per la quarta mobilità del progetto Comenius: “Architecture: a bridge to intercultural education” organizzato dal Polo Liceale Majorana-Laterza, dal 25 settembre al 2 ottobre, in rappresentanza del liceo siamo partiti in cinque studenti accompagnati dalle professoresse Fanelli e Palazzo: Davide Montanaro, Rebecca Ostuni, Roberta Togati, Michele Vinella e Francesco Vippolis.



Comenius_Germania_1L’obiettivo dell’unione europea è quello di permettere un confronto tra i Paesi della stessa, far conoscere ai ragazzi usanze,costumi,modi di vivere e di pensare grazie alla discussione intorno ad un argomento principale, in questo caso l’architettura con i tre modelli di casa, chiesa e luogo di lavoro caratteristici di ogni nazione. Dopo la Slovacchia, la Turchia e la Polonia, questa volta gli studenti si sono trovati immersi nel cuore della Germania: la destinazione è la città Bavarese  Freising  a pochi kilometri da Monaco.

Una settimana in famiglia è stata l’esperienza ideale per immergersi nella frenetica quotidianità di famiglie tedesche, che hanno accolto in maniera molto ospitale i loro ospiti  internazionali, e conoscere una realtà scolastica molto diversa dalla nostra.

Il viaggio Comenius è stata anche l’opportunità per visitare le principali attrazioni turistiche della Baviera: infatti, a noi  ragazzi restano le più belle foto del centro di Monaco con i suoi imponenti monumenti , tra cui il municipio con la sua torre dell’orologio, la chiesa di San Pietro dal cui campanile si ammira non solo tutta Marienplatz ma anche le vicine Alpi, la birreria Hofbräuhaus, l'Odeonsplatz, i mercatini di Viktualienmarkt,l’English garden,l’arco di trionfo di Ludwig il Museo delle Scienze in cui ci siamo divertiti a sperimentare nozioni di fisica e chimica nonchè ad apprezzarne le applicazioni tecnologiche.Altre  tappe fondamentali sono state l'Olimpic Park (architettura all'avanguardia con tensostrutture a tenda di cui NOI abbiamo creato i modellini a scuola inseme con il plastico della città di Fresing modellato edificio per edificio "dal vero", e il BMW Welt (il museo della BMW) con la sua architettura avveniristica.

Non sono mancati  momenti di "apprezzamento" delle usanze locali quali la famosissima OKTOBERFEST!!! (basta chidere a qualcuno di noi che al ritorno era più Bavarese che italiano) ma l'esperienza più bella rimane sempre quella del conoscere studenti di tante altre nazioni e condividere con loro dei momenti di lavoro e di divertimento. Entusiasmante ,come al solito, la serata delle Nazioni, in cui ogni scuola"orgogliosamente" ha esposto alle famiglie tedesche i propri prodotti tipici...naturalmente il nostro tavolo è stato apprezzatissimo..anzi preso d'assalto. Siamo rientrati felicissimi e con la promessa di tornare a trovare i nostri amici bavaresi al più presto, prima però loro e tutti gli altri si rincontreranno in Spagna a dicembre e qui a Putignano dal 16 al 22 febbraio 2012. Aufwiedersehen!!   

Michele Vinella,Roberta Togati,Rebecca Ostuni,Francesco Vippolis,Davide Montanaro

 
Condividi