gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_II_Compleanno_-_720x300
Play_II_Compleanno_Red_-_720x300
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Vivilastrada.it, lezioni anche ai genitori
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Vivilastrada.it, lezioni anche ai genitori

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Attualità

Uff.stampa ViviLaStrada.it Katia Ramirra vivilastrada-_santeramo_26.11.10

"Genitori Avvisati Figli Salvati", questo il titolo dell'ultima lezione di sicurezza stradale di Vivilastrada.it a Santeramo, nella Scuola Media S.Giovanni Bosco. Il tutto alla presenza delle alte autorità cittadine dei comandanti dei Corpi di Polizia e Sanitari si è svolta il pomeriggio scorso la lezione di cultura di sicurezza stradale.

Vivi la Strada .it ha tenuto incollati alle poltroncine un centinaio di genitori Santermani invitati dalla dirigente dell'istituto di scuola media "San Giovanni Bosco".

vivilastrada_-_santeramo__26.11.10_bIl conduttore Tonio Coladonato ha sottolineato che la città di Santeramo è stata in questi anni "Teatro" di gravissimi lutti che hanno scosso l'opinione pubblica. Coladonato ha elogiato l'abnegazione del comando di P.M. e dell'Agente Giuseppe Leo che tiene lezioni sul buon comportamento e della legalita' con i ragazzi di questo istituto e ne seguiranno altre ancora più educative.

Vivi la Strada .it ha invitato il Sindaco Avv. Vito Lillo ha continuare sulle Campagne di Sensibilizzazione a non mollare in questa grande battaglia..

La preside Dott.ssa Rosa Scarcia, entusiasta e commossa dei tanti genitori presenti, ha ringraziato tanto ViviLaStrada.it per il suo operato e per la tanta sensibilità che ci mette durante le lezioni.

Il Vice Com.te ispettore capo Carlo Ostuni del distaccamento della Polizia Stradale di Castellana Grotte, ha spiegato l'utilizzo del casco omologato, invitando tutti coloro che ancora utilizzano il casco a "scodella" di buttarlo via. C'è stata la dimostrazione della prova alcolemica con l'etilometro di un genitore volontario e sono state illustrate le sanzioni che si applicano nei confronti di chi supera i limiti.

La Dott.ssa Angelillo ha messo in evidenzia i tanti casi di coma presenti in Puglia e la differenza tra il coma e il coma vegetativo e tutte le sue conseguenze che comportano ad un radicale cambiamento dello stile di vita della persona e di tutta la famiglia coinvolta.

Struggente ed emozionante la testimonianza di Piero Console, vittima lesa da incidente stradale, che ha fatto tenere con il fiato sospeso tutti i presenti con la sua storia. Tra il pubblico c'erano molti genitori con gli occhi lucidi e pronti a dare incoraggiamento a Piero nel continuare a combattare e a non abbattersi mai e a non finire mai di esser presente durante queste lezioni educative per sensibilizzare tutti.

Il Dott.Gaetano Dipietro, responsabile della Centrale Operativa del 118 di Bari, assieme ai VV.F. di Altamura C.S.E. Tritto Salvatore e Venezia Raffaele, un'ente e un corpo in forte sinergia tra loro per far si che si possano salvare più vite umane arrivando tempestivamente sul luogo dell'incidente stradale. Il Dott. Dipietro ha messo in evidenzia che nell'anno 2010 le telefonate arrivate alla centrale operativa sono state oltre190.000 di cui una buona metà tra quelle false e schervi oltre a quelle che non ritenevano intervento. I VV.F. hanno ringraziato il loro Com.te Dott. Ing. Roberto Lupica per la forte collaborazione che intercede l'ass. ViviLaStrada.it. I due capi squadra hanno fatto notare ai genitori che sarebbe meglio intervenire per inverventi di salvataggio di animali, o spegnimento di sperpaglia che intervenire sui sinistri stradali dove a volte, si ritrovano ad essere anche dei "psicologi" all'arrivo dei parenti disperati sul luogo del sinistro.

L'associazione ViviLaStrada.it ringrazia tutti coloro che hanno partecipato a questa lezione multimediale promossa dalla Polizia Municipale di Santeramo in Colle con la Scuola Media San Giovanni Bosco e tutta l'amministrazione a cui sono stati consegnati attestati di partecipazione.

Grazie anche Alla Compagnia Carabinieri di Altamura, al comandante della Stazione Locale L.Ten. M.llo Faffarele Fallagario, alle associazioni locali - Croce Santa Rita di Monopoli, la Croce Rossa di Santeramo- ARM Santeramo- Pams Santeramo - Tele TRC, la Direttora e Collaboratori- Anna Larato de la Gazz.Mezzogiorno,Santeramo Live- L'eco di Santeramo e Santeramo Web.

Uff.stampa ViviLaStrada.it Katia Ramirra





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: