gototopgototop
Caffe_Roma_Panettone_475x120Ricco_banner_testata_2__475x120

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Putignano - Rinviato al 22 maggio il consiglio comunale straordinario 'salva ospedale'
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano - Rinviato al 22 maggio il consiglio comunale straordinario 'salva ospedale'

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Attualità

Era già slittato una prima volta dall'8 al 10 maggio. Ora è fissato per lunedì 22 maggio alle ore 16, ma il governatore Emiliano non sarà presente

Putignano_-_Municipio_ingressoPutignano Ba - Il consiglio comunale salva ospedale, già slittato una volta da lunedì 8 al 10 maggio,  è stato ulteriormente rinviato a lunedì 22 maggio 2017, ore 16. I rinvii sono stati calcolati in funzione della disponibilità a comparire nell’assiste comunale straordinaria da parte del dottor Giancarlo Ruscitti, direttore del dipartimento promozione della salute della Regione Puglia.

A ben guardare, l’amministrazione putignanese aveva di fatto richiesto la presenza del governatore Michele Emiliano, per essere certi che al presidente della Regione Puglia fossero finalmente ben chiare le reali esigenze del territorio e la reale tutela del diritto alla salute dei suoi cittadini.

Tuttavia Il governatore Emiliano ha glissato l’invito, adducendo a impedimento la festa di San Nicola a Bari e altri impegni istituzionali. Ai putignanesi non resta che sperare che con la presenza di Ruscitti, l’esame relativo alla necessità inderogabile di mantenere e di ripotenziare l’ospedale di Putignano, rimettendolo al servizio del territorio, arrivino lapalissiane ai vertici della Regione.

Nel frattempo i tagli sconsiderati alla spesa sanitaria stanno per colpire anche il soccorso d’urgenza. Alcune ambulanze per i soccorso in 118 dalla Asl Bari stanno per essere sostituite con le auto mediche che consentono di assistere solo soggetti con ferite lievi che possono essere medicati sul posto. Il servizio di ambulanze  e autolettighe invece sarà affidato alle associazioni di volontariato. Il provvedimento, che sarebbe dovuto partire dal primo maggio, è stato rinviato di un mese con decorrenza giugno 2017.





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: