gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_II_Compleanno_-_720x300
Play_II_Compleanno_Red_-_720x300
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano – Segnaletica orizzontale pronta, ma restano le buche e l’erba alta
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano – Segnaletica orizzontale pronta, ma restano le buche e l’erba alta

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità

Si moltiplicano le segnalazioni di buche stradali, e topi tra le erbacce non falciate su viali e aree pubbliche incolte

PManutenzione_strade_e_verde_pubblicoutignano Ba - La riapertura delle scuole ha indotto l’amministrazione comunale di Putignano ad eseguire il rifacimento della segnaletica orizzontale per le vie della cittadina, cominciando proprio dalle strisce pedonali vicino alle scuole e altri segnali a terra sul trafficatissimo maxi rondò di via Noci, divenuti ormai urgenti.

Proposito lodevole e più che mai opportuno, se non fosse che molti di questi tratti di strada trattati con le nuove strisce, hanno anche urgentissimo bisogno di manutenzione per la presenza di pericolose buche e avvallamenti. In tanti infatti chiedono: ma non erano stati annunciato da mesi che sarebbero state riasfaltate un po’ di strade a Putignano? E se ciò è vero, si dovranno di nuovo ridipingere tutte le scritte segnaletiche?

In effetti, l'appalto per asfaltare un certo numero di strade cittadine è andato a buon fine già dagli inizi di agosto ed è stato vinto dalla ditta Eurostrade srl di Matera, la quale se l’è aggiudicato per circa 300mila euro di fondi comunali.

Per quale ragione i lavori non siano ancora cominciati, non è dato sapere. Gli uffici comunali, non rivelano inoltre quali saranno le strade da asfaltare, a parte quelle già rese note, seppure in modo generico: via Castellana, via Turi, via Alberobello, via Gioia e via Conversano.

E la dissestata via Parri, salita di ingresso al paese per chi viene da Noci? Si chiedono in molti. Questa strada non risulta tra quelle da asfaltare subito, ma sarebbe inserita in successivi interventi previsti dal piano di lottizzazione della zona. Va inoltre segnalato che in molte arterie centrali della cittadina si procederà solo a ‘rattoppare’ i tratti più malridotti’ per la modica cifra di 24 euro a metro quadro.

Un’altra questione piuttosto dibattuta e oggetto di numerose segnalazioni al nostro giornale è la presenza di erbacce, muschi e sterpaglie nel centro storico, sui viali alberati e in alcune aree comunali verdi ma incolte (in alcuni casi sono stati avvistati i topi). La presenza di questa vegetazione spontanea crea numerosi problemi di sicurezza e di tipo igienico sanitario, oltre che di decoro urbano.

Anche in questo caso le segnalazioni si sprecano, qualcuno ha iniziato una raccolta firme tra i residenti, mentre c’è chi annuncia addirittura esposti alla magistratura per l’accertamento di eventuali responsabilità o negligenze.





 
2 Commenti
 
EUROPEAN MOBILITY WEEK 2016 (Smart mobility. Strong economy).
2 Giovedì 15 Settembre 2016 14:43
Lorenzo Luisi
A proposito di viabilità e mobilità sostenibile, mi sembra che questa amministrazione abbia disatteso, almeno finora, quanto dichiarato in campagna elettorale. Furono spese molte parole (e scripta manent) per enunciati sulla mobilità intelligente condite da PUT (Piano Urbano del Traffico), PUPC (Piano Urbano delle Piste Ciclabili) e pedonalizzazione “a macchia d’olio”. Per ora ci sono solo colate di derivati dal petrolio (asfalto e inquinamento). Per adempiere alla promessa (almeno di facciata), si poteva dare un link a COSTO ZERO per le casse comunali a questo cartone animato sulla Settimana Europea della mobilità sostenibile che comincia domani: https://www.youtube.com/watch?v=WPFe5sBFGXQ&index=1&list=PLBMVSr8MD-1wJ2pFVaCwkFrHWAL_SHE8w
 
commento
1 Mercoledì 14 Settembre 2016 08:29
GIUSEPPE
aspettavo che si apriva un argomento di questo tipo per commentare, dando anch'io il mio parere. In effetti in molte aree specialmente quelle periferiche soprattutto sui viali carrabili vicino ai marciapiedi per intenderci quest'anno ho notato uno stato di abbandono, dimenticato, operatori ecologici saltuari quasi a chiamata come il 118. Credo che oggi più che mai il paese abbia bisogno di ordine e pulizia per essere credibile piuttosto che spendere soldi a quel famoso carnevale estivo che non va neanche più proposto, basta quello invernale.

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: