gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano - Ricomincia la scuola: il punto con l'Ass. Elba
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano - Ricomincia la scuola: il punto con l'Ass. Elba

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Attualità

Lunedì 12 settembre le scuole di Putignano riaprono i battenti per l’inizio del nuovo anno scolastico

Ass._Elba_-_Nuovo_anno_scolasticoPutignano Ba - In verità gli alunni dell’Istituto Professionale Agherbino sono tornati tra i banchi di scuola già dallo scorso giovedì 8 settembre. Lunedì 12 settembre tornano in classe invece gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado dell'I.C. De Gasperi Stefano da Putignano.

Martedì 13 settembre sarà la volta del Comprensivo Minzele-Parini. Sempre martedì 13 riprenderanno le lezioni al polo liceale Majorana Laterza, mentre mercoledì 14 settembre torneranno a scuola i bambini della scuola d'infanzia Perrone-karusio e Chiara Lubich.

Il punto della situazione con l’assessore alla pubblica istruzione del Comune di Putignano, prof.ssa Emanuela Elba.

      Si torna a scuola, cosa ne pensa, anche da insegnante, dell'avvio delle lezioni già nella prima metà di settembre?

In verità, credo che l’inizio ‘precoce’ delle lezioni non sia affatto tra i “problemi” che la scuola deve affrontare in questo momento. La scuola, come altri settori, sta vivendo profondi cambiamenti a livello strutturale e occorre uno sforzo di tutti, dirigenti, docenti e studenti, per sostenere e agevolare questo processo di cambiamento in atto.

 

  1. Avete sentito i dirigenti scolastici? Hanno formulato quesiti o rappresentato bisogni alla locale amministrazione?

 

I bisogni delle scuole sono tanti e abbiamo ricevuto alcune richieste. Come sempre accade però non è facile riuscire a soddisfarle tutte, occorre fare valutazioni e stabilire le priorità, compatibilmente con le risorse comunali a disposizione.

 

  1. Com’è la situazione degli edifici scolastici comunali a Putignano? Sono in corso interventi di ammodernamento? Gli alunni saranno spostati durante i lavori?

 

I lavori al plesso San Nicola partiranno a breve. Gli alunni di questa scuola, come concordato con la Dirigente Dott. Buttiglione, saranno ospitati nelle alule al piano terra della scuola Di Mizio. Alcuni ulteriori lavori di adeguamento e manutenzione della scuola elementare Minzele invece sono previsti orientativamente a Gennaio prossimo.

 

  1. Ci sono novità per il servizio mensa? A chi si rivolge, come funzionerà e da quando?

 

L’unica vera novità di quest’anno è che la gara per il servizio mensa prevede l’erogazione di pasti pronti, non solo per le classi della MInzele, ma anche per i bambini della scuola dell’Infanzia San Nicola che saranno ospitati alla Di Mizio.  Si tratta, del resto, dell’unica soluzione possibile visto che ad oggi nessun plesso scolastico, ad eccezione delle scuole dell’infanzia, dispone di una vera e propria area attrezzata con cucina per la mensa. Per far fronte a tale situazione, alla necessità cioè di erogare pasti pronti anche ai bambini del San Nicola, so che l’Ufficio tecnico è in procinto di dare avvio ai lavori di adeguamento di uno degli ambienti della Di Mizio, che sarà appunto destinato alla mensa, ovvero al consumo dei pasti da parte dei bambini. Credo che, anche in questo caso, si tratti di un passo in avanti importante, nell’ottica di una scuola che vuole diventare più moderna e in grado di soddisfare le reali richieste dell’utenza.

 

  1. Un messaggio augurale per il nuovo anno scolastico che si approssima?

 

Che quest’anno, sia per tutti, operatori del mondo della scuola, studenti e genitori, un anno d’intenso lavoro, prolifico di iniziative e positivi risultati. E mi auguro, inoltre, che la scuola e l’amministrazione comunale possano trovare nuove forme di concreta collaborazione, così come è avvenuto già durante quest’anno. La scuola che cambia, che si modernizza, è infatti la scuola che si apre sempre più al territorio, che nel territorio trova le opportunità per migliorare la propria offerta formativa, ma soprattutto, a mio parere (e parlo ora da amministratore) che al territorio (agli enti, come all’intera comunità) è capace di proporre azioni mirate e strategiche, in grado di ottenere una tangibile ricaduta in termini di innovazione e miglioramento.

Di queste “concrete” progettualità condivise ne abbiamo messe in cantiere alcune, che mi auguro possano quest’anno trovare compimento e/o prosecuzione. Alludo in particolare ai progetti sulla Biblioteca digitale, avviati con l’Istituto comprensivo De Gasperi-Stefano da Putignano e il Polo Liceale (in attesa entrambi di riscontro da parte del MIUR), ma anche alla cooperazione avviata già l’anno scorso con l’Agherbino e al progetto di alternanza scuola lavoro portato avanti sempre col Polo Liceale.


Intanto, giovedì 22 settembre p,v. alle ore 18,00, si terrà nella Sala Consiliare Comunale, la Cerimonia di Premiazione della XIV“ EDIZIONE Borse di Studio "Città di Putignano" Anno Scolastico 2014/ 15 e Borse di Studio "Fenomeno migratorio in America del nord (California) ed in America del Sud (Argentina) tra fine ‘800 ed inizio ‘900".