gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano – In 40 al servizio del Comune con ‘Work Integration’
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano – In 40 al servizio del Comune con ‘Work Integration’

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Attualità

Su 124 domande pervenute, sono 40 in tutto i lavoratori selezionati: 2 esclusi per ritardo e 23 escluse per mancanza di requisiti

Ass._Gianluca_MianoPutignano Ba – La commissione esaminatrice ad hoc, formata dal Dr. Domenico Mastrangelo (presidente), Dr.ssa Maria Teresa Scalini e Dott.ssa Maria Teresa Laera, ha individuato i 40 soggetti che parteciperanno al progetto ‘Work Integration’, che offrirà lavoro e formazione a persone tra i 32 e i 65 anni a basso reddito (inferiore ai 10mila euro) e con carichi di famiglia.

Nei fatti, questa fase del progetto promosso dall'assessorato alle politiche sociali del Comune di Putignano, prevede l’utilizzo di sole 20 persone. Le altre 20 collocate in graduatoria sono al momento considerate delle riserve. Anche se l'assessore al ramo Gianluca Miano, auspica di poter allargare il progetto al maggior numero possibile di richiedenti. Dopo la formazione della graduatoria di un paio di settimane fa, ora si procederà con l’idoneità fisica e saranno avviati i percorsi di formazione per l’apprendimento di cognizioni in materia di microimprenditorialità, contabilità e sicurezza sul lavoro, finalizzati a potenziare le possibilità di inclusione sociale dei destinatari del progetto.

I soggetti che alla fine otterranno l’incarico, saranno impegnati   in lavori di per lavori di giardinaggio, pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e monumenti comunali.

l’Amministrazione Comunale attuerà la presente iniziativa attraverso l’utilizzo di buoni di pagamento emessi dall’INPS denominati “Voucher” del valore di €50,00 lordi ciascuno, comprensivi della retribuzione e della contribuzione previdenziale ed assicurativa, per un totale di 18 voucher a destinatario che saranno distribuiti nell’arco del progetto, contestualmente alla frequenza del percorso formativo.

uccessivamente all’incarico, se i soggetti prescelti presentano congiuntamente un'idea per fare impresa, è previsto un percorso di accompagnamento e sostegno all’avviamento imprenditoriale della stessa, per la quale il Comune stanzierà le spese di start up (spese notarili, supporto alla costituzione della forma di impresa, cooperativa, etc) per un valore indicativo di circa € 1.000,00 e massimo € 2.000,00 ove ne sopraggiunga la disponibilità tra le risorse di progetto.

A copertura di tale primo progetto sono messi a bilancio 2015, in tutto 18mila euro, ma è prevista la prosecuzione e l’implementazione del Work Integraction, che sarà opportunamente ricalibrato sulla base degli esiti rinvenienti di questa prima esperienza.

La graduatoria:

  1. Gabriele Marcello
  2. Dalena Giovanni
  3. Papanice Annamaria
  4. Liegi Cosimo
  5. Festa Vincenzo
  6. D’Onghia Maria Rosaria
  7. D’Onghia Leonardo
  8. Netti Giovanni Vito
  9.  Vippolis Angelo
  10. Antonacci Stefano
  11. Lacitignola Francesco
  12. Resta Vito
  13. Sgaramella Giuseppe
  14. Laruccia Carmen
  15. Pricci Giovanni
  16. Laruccia Giuseppe
  17. Armenise Michele
  18. Impedovo Anna
  19. Vitto Giovanni
  20. Biondi Damiano

CON RISERVA

  1. Dalena Tonietta
  2. Braia Pietro
  3. Improta Luigi
  4. Barg Habib
  5. Castellana Giovanni
  6. Labate Marcello
  7. Orfino Valentina
  8. Russo Nunzio
  9. De Bellis Isabella
  10. Daprile Maria
  11. Ventrella Angela
  12. Di Vietro Giovanni
  13. Vasco Antonio
  14. Mongelli Carmine
  15. Bianco Guglielmo
  16. Cito Floriana
  17. Mastrangelo Francesco
  18. Troilo Elisabetta
  19. Posa Antonio
  20. Dalamo Angelo