L'assessorato ai Servizi Sociali del comune di Putignano ha elaborato la prima carta dei servizi, anche in versione sintetica. Uno strumento utile e di facile consultazione per conoscere dove, quali e quanti servizi in campo sociale gli uffici comunali erogano

Carta Servizi Putignano PresentazionePutignano Ba - Il prezioso vademecum è stato presentato qualche giorno fa nell'ambito di una manifestazione integrata, dedicata alle realtà sociali attive sul territorio e promosse dall’assessorato al ramo del Comune di Putignano e dall’Ambito Territoriale di cui Putignano è capofila.

Nell’occasione i volontari e il personale dei singoli servizi, si sono messi a disposizione dei cittadini per illustrare attività, spazi e proposte educative. Fra le novità presentate è risultata certamente di grande rilievo appunto la nuova carta dei servizi, che permetterà ad anziani, disabili e famiglie in difficoltà di conoscere e accedere a tutti i benefici garantiti per legge a queste categorie.

Il documento integrale della carta dei servizi è già disponibile sul sito istituzionale del Comune di Putignano alla voce politiche sociali. Si tratta però di un documento assai tecnico è molto articolato, comprensivo di tutti i riferimenti normativi.

Per questa ragione, lo staff dell'assessore servizi sociali Gianluca Miano e gli assistenti sociali, hanno provveduto a realizzarne anche una versione sintetica, in forma di opuscolo, che sia più facilmente consultabile da parte dell'utente finale.

Questi opuscoli sono disponibili, gratuitamente, presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico all’interno del palazzo municipale, nonché presso gli uffici distaccati dei servizi sociali in Via Gianfedele Angelini 26/B. È la prima volta che il comune si dota di questo strumento di informazione: una vera operazione di trasparenza – sottolinea l’assessore Gianluca Miano -  Un utile strumento per sapere cosa il Comune e l’Ambito Territoriale fanno e dove ci si può rivolgere per ricevere tutti i servizi contemplati.

La rete dei servizi offerti è molto ampia. Per questa ragione nella <carta>, non solo sono descritti tutti i servizi offerti, ma anche le persone che per competenza curano i vari settori, con relativi recapiti telefonici e orari di accesso al pubblico. Inoltre la versione sintetica (e distribuita gratuitamente) della carta dei servizi sociali, contiene anche una scheda con cui il cittadino potrà esprimere la sua valutazione sulla qualità dell'assistenza ricevuta.

In pratica, un documento dinamico e, pertanto, suscettibile di integrazioni, modifiche e aggiornamenti continui, per rendere sempre tempestiva e attuale l’informazione alla cittadinanza. 

Le aree ed i servizi in questione, schematizzati in modo da essere consultati in maniera immediata, agevoleranno il lettore a recepire informazioni relative a Welfare d’accesso – Minori – Disabili, Anziani – Responsabilità Familiari e Prevenzione alla violenza di genere, immigrazione, ecc…

La Carta dei Servizi rappresenta un'opportunità formidabile per lo sviluppo e il consolidamento di approcci di qualità all'interno della Pubblica Amministrazione – Conclude l’assessore alle politiche sociali Miano. - Realizzando la Carta dei Servizi, l'organizzazione stabilisce e formalizza lo standard qualitativo minimo sotto al quale si impegna a non scendere; impegnandosi altresì al miglioramento continuo degli standard qualitativi.

 
Condividi