gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Differenziata nelle scuole: ci pensa il Consiglio Comunale dei Ragazzi
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Differenziata nelle scuole: ci pensa il Consiglio Comunale dei Ragazzi

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Lettori

Contenitori per conferire rifiuti nel modo giusto sono stati messi a disposizione degli studenti delle scuole comunali di Putignano

CCR_-_Progetto_Differenziata_ScuolePutignano Ba - Sabato 26 maggio, il sindaco di Putignano Domenico Giannandrea e il sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi Valerio Cassone, accompagnati dai consiglieri comunali Giovanni Ivano Aquilino e Marco Certini, sono stati impegnati nei cinque plessi scolastici (scuole primarie e secondarie di primo grado), per concludere un progetto portato avanti dal Consiglio Comunale dei Ragazzidi Putignano.

Due anni fa, quando si è insediato il nuovo consiglio, i 20 baby-consiglieri, guidati dai consiglieri adulti Certini, Aquilino e Rossana Delfine, tra i vari progetti, hanno deciso di portare avanti quello che prevedeva di sensibilizzare bambini e ragazzi di Putignano a mantenere pulito l’ambiente. Si è pensato così di fornire ogni aula delle scuole primarie e secondarie di primo grado di raccoglitori per la raccolta differenziata.

Sabato, dunque, l’iniziativa è giunta a compimento. Durante la cerimonia, i due sindaci hanno presentato il progetto e consegnato simbolicamente i raccoglitori agli studenti, esortando loro ad impegnarsi nella raccolta differenziata. Come ha sottolineato Valerio, il baby-sindaco: 'Questo è solo il punto di partenza, e non di arrivo. Ciascuno di noi dovrà ora assumersi l’impegno di far sì che questi raccoglitori non rimangano mai vuoti, sia nell’ambiente scolastico, ma anche e soprattutto fuori'.

Il sindaco Giannandrea ha poi aggiunto che imparare da piccoli a fare la raccolta differenziata è più semplice perché da grandi si saprà già essere bravi difensori dell’ambiente.

Il baby-sindaco ha concluso con un antico proverbio Masai: 'Trattiamo bene la terra su cui viviamo: essa non ci è stata donata dai nostri padri, ma ci è stata prestata dai nostri figli'.

(Valerio Cassone Sindaco del CCR)