gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Esperienze teatrali alla Scuola G. Minzele di Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Esperienze teatrali alla Scuola G. Minzele di Putignano

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Lettori

'Cercando …me stesso' è il titolo di una messa in scena a cui, sabato 5 maggio in Aula Magna, hanno partecipato i bambini delle classi terze della scuola primaria Minzele

Minzele_-_Esperienze_teatrali__Terze_A_e_BPutignano Ba - Davanti ad un pubblico di piccoli spettatori senza palco né sipario, si sono esibiti quattordici Commedianti diretti dal regista e atttore Antonio Minelli. Gli attori erano vestiti di nero per rappresentare tutte le paure.

Due dei protagonisti, che interpretavano Sourice il topo-gnomo e Gedeone l’Orsofante, travestiti con abiti semplici e accessori fatti a mano, hanno intrapreso insieme un viaggio ricco di avventure che li porterà a vincere tutte le loro paure: del buio, delle mosche, delle api…

Se si ha paura delle cose che non si conoscono, bisogna affrontarle! Non si giudica una persona dall’aspetto e senza conoscerla! Questi sono stati i messaggi gli interpreti attori hanno voluto lasciare ai piccoli spettatori. 

Ancora esperienze teatrali, questa volta da protagonisti, per i bambini di terza sezione A-B. Hanno presentato la drammatizzazione de 'La banda dei Gelsomini', storia tratta dall’omonimo libro di Zita Dazzi, famosa scrittrice e giornalista, incontrata di persona dagli stessi alunni.

Lo spettacolo si è tenuto sabato 12 maggio davanti ad un pubblico quasi esclusivamente al femminile, in occasione della festa della mamma. I piccoli attori hanno interpretato una fiaba moderna e le sue caratteristiche: il prepotente di turno -tale Buzzicone-, trafficante di animali esotici, il quale priva la banda di amici del diritto al gioco, facendo riemergere così: l’importanza del gruppo, dell’amicizia, del rispetto delle regole e l’attenzione per la legalità.

Applausi e tanta emozione per tutte le mamme presenti e tanti ringraziamenti per le instancabili e insostituibili docenti di classe Lippolis Rosalia, Flora Netti, Angela Di Cosmo e Liliana Mastrangelo registe e coordinatrici dello spettacolo. Si potrebbe replicare la recita in via Dei Gelsomini che a Putignano esiste per davvero!

Evviva il teatro…dove tutto è finto, ma niente è falso! Cit. G. Proietti.

(Gli alunni di terza A/B)