gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano - Anche l'I.C. Minzele-Parini in campo per la ricerca contro il cancro
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano - Anche l'I.C. Minzele-Parini in campo per la ricerca contro il cancro

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Lettori

Gli studenti della scuola putignanese preparano le arance della salute e sostengono l’Airc per la ricerca contro il cancro 

PMinzele_-_Arance_della_salute_2utignano Ba - Le Arance della Salute sono arrivate anche tra i banchi di scuola dell’Istituto Comprensivo Minzele­ – Parini. Con l’iniziativa “Cancro, io ti boccio”, sabato 28 gennaio bambini e ragazzi, genitori e insegnanti, sono diventati volontari per un giorno.

Tutti insieme hanno distribuito reticelle di arance rosse di Sicilia, per sostenere concretamente la ricerca oncologica e promuovere l’importanza dei corretti stili di vita utili a prevenire il rischio di cancro.

                                           Advertising                                                  

Tech_infra_pc_in_panne

Il concetto prevalente è stato quello della cura nell'alimentazione. È fondamentale che ciascuno di noi segua un’alimentazione sana e degli stili di vita salutari che contribuiscono a creare condizioni favorevoli per la nostra salute; com’è altrettanto fondamentale e formativo che la Scuola porti l’attenzione dei ragazzi e dei bambini su queste attuali tematiche di salute e di solidarietà.

Minzele_-_Arance_della_salute_1Il progetto ha visto la partecipazione di tutte le classi della Scuola Primaria “Minzele” e della Scuola Secondaria di 1° Grado “Parini” con la vendita di 105 reticelle e i fondi raccolti sono stati € 980,00. Si ringraziano, ancora una volta i genitori, che sensibili e attenti al tema della solidarietà, hanno sostenuto insieme alla scuola questa iniziativa, contribuendo e mobilitandosi al fine di aiutare la Ricerca.

(Adriana Mezzapesa)