Il sindaco De Miccolis comunica che si è perfezionata la procedura presso il Ministero che consente di mantenere l'ufficio del Giudice di Pace a Putignano

Comunicato Stampa

Tribunale_sospensione_trasloco_4Putignano Ba - "Con vivo piacere informo che si è concluso il complesso procedimento relativo alla formalizzazione di tutti gli atti richiesti dal Ministero della Giustizia per rendere definitiva la individuazione di Putignano quale sede dell’Ufficio del Giudice di Pace competente sui Comuni di Castellana Grotte, Putignano e Turi.

In data 21 maggio 2014 è stata sottoscritta la Convenzione dai Sindaci di Castellana Grotte, Putignano e dal Commissario Prefettizio di Turi che in data odierna sarà trasmessa al Ministero con largo anticipo rispetto alla scadenza fissata dalla Legge per il 28 giugno p.v..

IL Comune di Putignano si è impegnato a fornire, oltre alla sede, due persone a tempo pieno e il Comune di Castellana due persone ognuna a tempo parziale che andranno a comporre l’organico dell’Ufficio del Giudice di Pace di Putignano".

Putignano, 22 maggio 2014 Dalla residenza municipale  Il Sindaco  Gianvincenzo Angelini De Miccolis

 
Condividi