gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Forza Italia Putignano: "Così puntiamo ai fondi europei"
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Forza Italia Putignano: "Così puntiamo ai fondi europei"

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Attualità

Venerdì scorso 4 aprile 2014 Mara Nitti, componente del direttivo Forza Italia Putignano, ha presentato un incontro dedicato ai Fondi Europei intitolato: “Fondi Europei: per chi? quanto? e come?”

Fondi_Europei_convegno_FIPutignano (Ba) – Il convegno, pur sostenuto anche da Forza Italia, ha avuto carattere puramente informativo, privo di simboli politici, per indicare l’intento da parte dell’organizzatrice, di far conoscere a cittadini le nuove opportunità offerte dalla programmazione delle risorse UE 2014- 2020.

La programmazione ha come obiettivi principali la crescita sostenibile, inclusiva e intelligente. La prima mira ad un’economia efficiente sotto il profilo delle risorse, la seconda ad un’economia con un alto tasso di occupazione ed una coesione sociale e territoriale e la terza è orientata verso uno sviluppo economico basato su conoscenza ed innovazione.


Gli obiettivi stabiliti dall’Ue riguardano: l’aumento del tasso di occupazione al 75%, l’aumento di investimenti in ricerca e sviluppo al 3% del PIL dell’UE, Riduzione dei gas serra del 20% rispetto al 1990, 20% dei fabbisogno di energia da fonti rinnovabili, aumento del 20% dell’efficienza energetica, abbandoni scolastici al di sotto del 10%, aumento al 40% dei 30-40enni con istruzione universitaria, circa 20milioni di persone a rischio o in situazione di povertà ed emarginazione in meno.

Fondi_Europei_convegno_FI_bI programmi a gestione diretta previsti con i rispettivi budget iniziali sono stati: Horizin 2020 (previsti 80 miliardi di €), CO.SME (bilancio totale 2,5 miliardi di €), LIFE Programma per l’Ambiente e Azione per il clima (budget 3,6 miliardi di €), EaSI – Employment and Social Innovation (budget complessivo 815 milioni di €), Erasmus Plus (16 miliardi di €), Europa Creativa (budget 1,8 miliardi di €), Giustizia, Diritti e Cittadinanza (803 milioni di €), Salute per la Crescita (446 milioni di €).

Mara Nitti ha moderando l’evento. Secondo gli esperti, la nuova programmazione 2014-2020, prevede l’utilizzo dei fondi europei a gestione diretta (gestiti direttamente dalla Commissione Europea sulla base di programmi di finanziamento ‘tematici’), e Fondi a Gestione indiretta (gestiti a livello nazionale e regionale) per il raggiungimento delle priorità della Strategia Europea 2020.

I relatori della serata sono stati: Vito Valentini; Francesco Fera, esperto di fondi europei; Roberto Bianco, delegato territoriale di Confindustria Bari e BAT; Piero Laterza, vice presidente Associazione Regionale Allevatori Puglia; Luigi Nigro, responsabile Tecnico Coldiretti Bari; Gianpaolo Cassese; Sergio Silvestris, parlamentare europeo di Forza Italia e Membro della commissione per l’agricoltura.

Obiettivo del convegno è stato quello di avvicinare cittadini, enti locali, organizzazione del settore terziario, enti di ricerca a questa importante realtà che può garantire a tutti grandi opportunità.