gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
ACP Putignano: resoconto del convegno sulla sicurezza
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

ACP Putignano: resoconto del convegno sulla sicurezza

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Attualità

Si è tenuto nel pomeriggio dello scorso venerdì 21 marzo, il seminario su "obblighi e responsabilità in tema di sicurezza sul lavoro", presso la LUM Jean Monnet di Casamassima con la presenza del Dott. Raffaele Guariniello

ACP_convegno_sicurezza_sul_lavoro2Putignano Ba - La sicurezza sul lavoro rappresenta un argomento di interesse pubblico le cui problematiche sono a volte trascurate dai soggetti interessati; il mondo della sicurezza sui luoghi di lavoro, infatti, è troppo spesso sottovalutato dagli addetti ai lavori, mentre avrebbe bisogno di trovare un ampio spazio non solo tra gli interessi dei datori di lavoro, ma anche nella vita quotidiana di ogni singolo lavoratore.

In questo contesto che, presso la LUM Jean Monnet di Casamassima, si è tenuto nel pomeriggio dello scorso venerdì 21 marzo, il seminario su obblighi e responsabilità in tema di sicurezza sul lavoro, fortemente voluto dalle tre associazioni organizzatrici A.C.P. (Associazione Commercialisti Putignano), A.L.P. (Associazione Liberi Professionisti Sud Barese) e A.D.E.C.L. (Associazione Dottori Commercialisti, Esperti Contabili e Consulenti del Lavoro di Gravina di Puglia).

L’incontro è stato aperto dai saluti di rito da parte dei rappresentanti degli Ordini Professionali Dott. Marcello Danisi (Commercialisti) e Rag. Bufano (Consulenti del Lavoro), e dei rappresentanti delle associazioni organizzatrici, Dott. Sigismondo Sannazzaro (A.C.P.), Rag. Antonio Vito Renna (A.L.P), Dott. Nunzio Riviello (A.D.E.C.L.), in cui non si è mancato di sottolineare la necessità di puntare i riflettori sulla tutela della salute dei lavoratori e di sviluppare una vera e propria “cultura della sicurezza”.

A seguire l’intervento ad ampio raggio del Dott. Raffaele Guariniello, il cui nome è associato ad importanti inchieste quali ad esempio Thyssen Krupp ed Eternit, che ha saputo coinvolgere una platea molto eterogenea, composta da commercialisti, avvocati, consulenti del lavoro, imprenditori e professionisti operanti nel settore della formazione in materia di sicurezza.

Con la sua esposizione, in cui non ha mancato di condividere le sue esperienze derivanti dall’attività di inquirente, il Dott. Guariniello ha proposto una disamina delle principali problematiche in materia si sicurezza sul lavoro ed in particolare della portata del concetto di responsabilità per tutti i soggetti coinvolti nella gestione e nell’organizzazione delle procedure di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Un preciso richiamo è stato fatto alle responsabilità penali e amministrative dei datori di lavoro, i quali assolvono un ruolo cruciale all’interno dell’azienda attraverso l’obbligo di predisporre una vera e propria politica aziendale della sicurezza, volta alla valutazione dei rischi, alla creazione di un servizio di prevenzione e protezione e al continua vigilanza sulle condizioni interne di lavoro.

Il Procuratore ha sottolineato, infatti, come l’imprenditore dovrebbe monitorare costantemente gli indici di sicurezza (ad esempio infortuni e malattie) con la medesima attenzione con cui osserva lo sviluppo degli indici dell’andamento dell’attività aziendale e che tale funzione, alla stregua della valutazione dei rischi, non può essere delegata ad altri soggetti.

Il Procuratore Guariniello ha quindi ribadito il ruolo cruciale assunto dal datore di lavoro, ma anche degli altri soggetti convolti nelle procedure di sicurezza, quali il Responsabile del Servizio Prevenzione Protezione (R.S.P.P.) il quale, benché non  sostituisca e non esoneri il datore di lavoro dalle proprie responsabilità costituisce il pilastro del sistema antinfortunistico aziendale, il medico competente la cui funzione nella valutazione dei rischi è di fondamentale importanza per la tutela della salute dei lavoratori, ed eventuali dirigenti e preposti le cui responsabilità sono limitate alla delega ricevuta.

La relazione è stata conclusa rimarcando, oltre alle forti responsabilità amministrative di tutti i soggetti indicati, anche i loro obblighi e la loro funzione specifica all’interno del complesso sistema aziendale, soprattutto ai fini della formazione-informazione dei lavoratori, con l’augurio di riuscire a diffondere questa cultura della sicurezza tanto difficile da assimilare, soprattutto per i datori di lavoro, ma diventata un aspetto di vitale importanza in un sistema economico in cui la sicurezza dei lavoratori ha finalmente trovato la necessaria tutela giuridica.

Infine, si ricorda che il Dott. Raffaele Guariniello è autore anche dell’importantissimo manuale “Il T.U. SICUREZZA SUL LAVORO – Commentato con la giurisprudenza”, arrivato addirittura alla V edizione, le cui ultime copie sono disponibili per l’acquisto presso l’A.C.P. (Rif. Dott. Gianni Adone) al prezzo scontato di € 45,00, invece di quello di € 70,00 di copertina.

Putignano, 25 marzo 2014 Ufficio Stampa A.C.P. Putignano