gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Primarie, comunicato del Comitato Bersani a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Primarie, comunicato del Comitato Bersani a Putignano

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Attualità

Primarie: vincono la democrazia e la partecipazione, a Putignano così come in tutta Italia

Primarie_seggio_Putignano925 votanti, Vendola 394 voti, Bersani 325 voti, Renzi 179 voti, Puppato 18 voti, Tabacci 4 voti, Nulle 4. Questo il risultato delle primarie a Putignano, una bella giornata di sole ha portato tanti cittadini ad esprimere il proprio parere su chi potesse essere il presidente del Consiglio ideale del centrosinistra.




“Ciao, l'altro ieri è stata una grande giornata per il Pd, per il centrosinistra, per la democrazia. Tutti insieme abbiamo scritto una pagina decisiva per il nostro Paese.  La vostra passione, il vostro coraggio e la vostra generosità hanno fatto la differenza. Ora bisogna impegnarci per chiudere questa sfida con una nuova giornata memorabile. Domenica 2 dicembre, giorno del ballottaggio, dobbiamo riportare tutti al voto.

E legittimare così il centrosinistra a candidarsi alla guida del governo per la ricostruzione civica e politica del paese.” Queste le brevi parole con cui Bersani ha ringraziato i suoli elettori e non solo, perché i quasi tre milioni e mezzo di italiani rappresentano un ottimo viatico per non far morire la Politica, per dimostrare che può esistere una Politica maiuscola che vada a favore dei bisogni dei cittadini e non di pochi eletti.

Abbiamo, con altri amici, supportato Bersani perché si è ritenuto che fosse il più credibile, per i suoi trascorsi, fatti di importanti decisioni prese nel settore delle liberalizzazioni da ministro, per i progressi e gli esempi della regione Emilia Romagna quando è stata guidata da lui negli anni 1993-2000, per la sua credibilità all’estero.

Ma siamo felici della ventata di sfrontata giovinezza apportata da Renzi a queste primarie, delle cose di sinistra apportate da Nicki Vendola, del contributo che hanno dato anche la Puppato e Tabacci.

Supporteremo fortemente Bersani anche nel ballottaggio del 2 dicembre, ma siamo sicuri che da lunedì 3 dicembre tutti i 5 candidati saranno utili e necessari per ricostruire una credibilità alla politica intera, che oggi, e lo sappiamo, non gode di ottima salute e considerazione.

Leo Gianfrate – presidente Comitato Bersani a Putignano