gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Putignano, buche nelle strade: pioggia di richieste per risarcimento danni
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, buche nelle strade: pioggia di richieste per risarcimento danni

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Attualità

Manca la copertura assicurativa: l'amministrazione si accorda in via bonaria sulle somme da rifondere

Buche_stradaliPutignano (Ba) -  Il Comune non fa l’assicurazione per risparmiare e si accorda sulle somme dovute a titolo di risarcimento agli automobilisti per le buche nelle strade. E in effetti sinora il risparmio ci sarebbe perché, come evidenziato in sede di verifica di bilancio a fine settembre, risultano circa 52mila euro risparmiati sulla polizza assicurativa che copre eventuali danni a terzi  di lieve entità (fino a 5mila euro).




Una copertura assicurativa che pare  non si riesca a ripristinare per mancanza di Compagnie interessate.  In mancanza di tale copertura assicurativa intanto continuano a pervenire richieste di risarcimento danni da parte di automobilisti che a vario titolo sono stati danneggiati  da buche nell’asfalto e altro che il Comune sta cercando di soddisfare tali richieste evitando l’alea del giudizio tramite procedura “transattiva”, cioé un accordo bonario tra le parti dove il Comune paga al ricorrente una somma convenuta sulla base dell’entità del danno accertato.

Solo nell’ultima settimana il comune ha così deliberato in giunta transazioni per vari risarcimenti per un ammontare di circa €4.500,00, a fronte dei seguenti sinistri:

-       Sig.ra L. R., proprietaria dell’autovettura NISSAN Micra - richiesta al Comune di Putignano, il risarcimento dei danni alla predetta autovettura in conseguenza di un incidente, verificatosi in data 08/02/2012, in Putignano – Via Giovanni Laterza, a causa di un ramo, di un albero posto all’interno del giardino dell’asilo comunale “ Romanelli “ appesantito dal peso della neve, che staccandosi dal tronco precipitava sull’auto di cui innanzi. La parte ha accettato di transigere la controversia de quo , accettando a chiusura della medesima la complessiva somma di €. 2.400,00.

-       Sig. C. G., proprietario dell’autovettura FORD FIESTA - chiedeva al Comune di Putignano, il risarcimento dei danni subiti dall’autovettura innanzi citata, in conseguenza di un incidente verificatosi in data 27/05/2012, in Putignano – Via Angelini De Miccolis (altezza Grotte di Putignano), a causa di buca non visibile la stessa non segnalata; la controparte ha accettato di transigere la controversia accettando a chiusura della medesima la complessiva somma di €. 320,00

-       Sig. M.P. proprietario del trattore con rimorchio - chiedeva al Comune di Putignano, il risarcimento dei danni subiti dal rimorchio per incidente del 06/06/2012, in Putignano, S.C. Bosco I, a causa di buca non visibile la stessa non segnalata. Ha accettato di transigere la controversia a chiusura della medesima per la complessiva somma di €900,00.

-       Sig.ra C.M. risarcimento del sinistro avvenuto in data 14/05/2012 — Opel Astra in via Turi per una profonda buca, €300,00

-       Sig. Z.A.,  risarcimento danno per sinistro avvenuto in data 22/03/2012 — Mercedes Classe A, in Via Foggia dell’Albero per buca profonda, €300,00

-       Sig. G.V., risarcimento danni per sinistro avvenuto in data 31/07/2012 con  Peugeot 207, in Via S.C. Cacariccio per buca profonda euro (n.d.).

In data 15 ottobre l’amministrazione ha deliberato altresì la costituzione in giudizio per la richiesta di risarcimento danni della Sig.ra M.M.G. di €44.326,00,  a causa del sinistro verificatosi in data 18/04/2011 alle ore 17,50 circa, “All’altezza dell’incrocio tra via Laterza Ang. Via Castellana, nell’attraversare l’incrocio, utilizzando il varco esistente tra due auto, perdeva l’equilibrio e cadeva al suolo, a causa di una sconnessione presente sul manto stradale, non visibile perché ubicata tra due auto incolonnate e non prevedibile per la mancanza di qualsivoglia segnaletica che allertasse gli utenti della strada della presenza dell’anomalia. Prontamente soccorsa, i sanitari del P.O. di Putignano Le diagnosticavano “Frattura scomposta collo omero sinistro, ferita lacero contusa sopracciglio destro, contusione anca sinistra lacero contusa sopracciglio destro, contusione anca sinistra”.