gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano, tabellone dimenticato. I cittadini segnalano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, tabellone dimenticato. I cittadini segnalano

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Attualità

Ormai logoro, giace inutilizzato da oltre 10 anni e nessuno se ne è mai accorto

Tabellone_dimenticato3Tabellone_dimenticatoPutignano (Ba) – Si era parlato di censimento dei tabelloni non autorizzati. Molti sono stati rimossi, alcuni adeguati, altri restano collocati in modo quantomeno discutibile. Soprattutto, sono ormai due anni che si attende il tanto sospirato regolamento che il Comune tarda ad approvare.

A dimostrarne l'indubbia utilità, l'ultima segnalazione pervenuta al comando di Polizia Municipale, riguardante un grosso palo con display quadri facciale, originariamente luminoso, che giace inutilizzato e orami logoro da più di dieci anni, in via F.lli Morea, angolo Viale della Repubblica.

I residenti di quella via, sono preoccupati del fatto che la struttura è visibilmente arrugginita, i cavi elettrici dove erano apposti i neon penzolano e quando c’è vento il palo oscilla e fa strani rumori. Preoccupazione legittima anche in considerazione che tratta di un’area vicina al liceo classico dove peraltro transitano sovente gli studenti.

Da un primo esame il tabellone risulta privo di paternità e sfornito di “etichetta” identificativa. Dunque per oltre 10 anni questo “rudere” ha continuato ad occupare il suolo pubblico senza che nessuno di competenza se ne accorgesse, nonostante il mancato incasso della tassa di occupazione del suolo pubblico.

L’assessore al patrimonio Saverio Campanella, interpellato in merito, ha assicurato che il tabellone sarà rapidamente rimosso così come è accaduto per altri non autorizzati. Tuttavia, resta da chiedersi come mai il nuovo l’amministrazione comunale non riesce ad approvare il nuovo regolamento annunciato orami due anni orsono (dicembre 2010),  che dovrebbe dare risposta ai numerosi cittadini che lamentano l’eccessivo intralcio dei cartelli sui marciapiedi sia in termini di passaggio che di visibilità, oltre che di decoro urbano.