gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_II_Compleanno_-_720x300
Play_II_Compleanno_Red_-_720x300
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Fidas Putignano Vs 'Inneggia alla vita': nessuna richiesta di donazioni
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Fidas Putignano Vs 'Inneggia alla vita': nessuna richiesta di donazioni

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Attualità

Riceviamo e pubblichiamo la presente lettera sottoscritta dal Presidente Domenico Santoro FPDS-Fidas sez. di Putignano con la quale l'associazione si dissocia dal contenuto di un articolo apparso sul settimanale Fax n.28 del 14 luglio scorso, relativamente alla richiesta di donazioni a favore della manifestazione no profit "Inneggia alla vita"

Domenico_Santoro"Egr. Direttore Settimanale Fax

Con la presente Domenico Santoro in qualità di Presidente e il direttivo al completo della  FPDS- Fidas sez. di Putignano intende precisare e dissociarsi dal  contenuto dell'articolo "Inneggia la vita, un successo" organizzato dalle associazioni Vivi la Strada, Uisp'80 Pallamano,Sporting House e la scrivente, pubblicato sulla testata giornalistica da Lei rappresentata Fax n° 28 del 14 luglio 2012.



Nello specifico l'articolo in questione citava: "Il successo della manifestazione è indiscusso anche se la carenza di sponsor ha reso difficoltosa la copertura dei costi quindi, chi volesse sostenere gli organizzatori può farlo facendo una donazione sul c/c n°97292791".

Specifichiamo che non ci è stato chiesto il consenso alla pubblicazione di tale richiesta visto che la stessa era formulata dalle quattro associazioni organizzatrici inoltre,  considerando che non ci è stato presentato alcun prospetto spese inerente le entrate e le uscite per la suddetta manifestazione,a ciò che verbalmente ci è dato di sapere  ad oggi, risulterebbero in passivo solo € 200,00 inerenti il pagamento dei piedi d'appoggio del palco utilizzato per la manifestazione a una azienda fornitrice putignanese. Tale spesa è stata suddivisa tra le quattro associazioni organizzatrici e, quella da me rappresentata, ha già versato la propria quota di € 50,00 per sanare tale passivo. Il direttivo al completo della FPDS_Fidas ritiene quindi, non attendibile l'esortazione a contribuire tramite c/c 97292791 per la copertura di costi inesistenti, sottolineando inoltre che di tale conto corrente non si conoscano le generalità. L'obiettivo principale e unico che l'associazione Fidas si è sempre prefisso è quello di portare avanti la diffusione della cultura della donazione del sangue su tutto il territorio. Tale donazione è completamente gratuita per il donatore e per il ricevente. Una forma di associazionismo solidale che forma le coscienze, che insegna a credere nei valori, che trae entusiasmo e incentivo esclusivamente dai successi che ottiene a beneficio dell’intera collettività.
Quello che chiediamo quindi è solo e unicamente la donazione volontaria di sangue a beneficio del prossimo, mai ci permetteremmo di chiedere donazioni in denaro. In virtù di quanto citato sottolineiamo quindi il dissentire da tale raccolta fondi.
Ci sembra doveroso comunque sottolineare che la manifestazione "Inneggia alla Vita" sia stata un ottima vetrina per la diffusione del valore della vita pertanto ringraziamo tutti coloro che si sono prodigati per l'organizzazione, l'Amministrazione Comunale per il patrocinio e i non  esigui sponsor che con generosità hanno dimostrato grande sensibilità offrendo dei contributi economici. Ringraziandola per la gentile disponibilità e augurandole buon lavoro, saluto cordialmente".

Il Presidente, Domenico Santoro

FPDS-Fidas sez. di Putignano





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: