gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano, raccolta 'indifferenziata' di rifiuti abbandonati ingombranti e pericolosi
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, raccolta 'indifferenziata' di rifiuti abbandonati ingombranti e pericolosi

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Attualità

Ripulire queste discariche a cielo aperto costa ai cittadini putignanesi circa 50 - 60mila euro l’anno

Rifiuti_ingobrantiRifiuti_speciali_ponte_monte_lauretoPutignano (Ba) - Per la verità il fenomeno non è mai cessato, ma è evidente che in queste ultime settimane si è verificata una certa recrudescenza del fenomeno, e i siti dove vengono abbandonati i rifiuti sono gli stessi.

Ciò che è fondamentale capire è che ripulire e bonificare i siti dove vengono illecitamente abbandonati questi rifiuti ingombranti e pericolosi (mobili, arredi, elettrodomestici, scarti di lavorazione edile, amianto, eternit ecc.), costa circa 50-60mila euro l’anno.

Come ci ha confermato l'assessore al ramo Dino Angelini, si tratta di soldi dei cittadini contribuenti che vengono sottratti ad altri preziosi servizi. In questi giorni è stata persino segnalata la presenza di rifiuti pericolosi abbandonati, provenienti anche da altri paesi vicini. 

Oltre a costituire un illecito di carattere penale, è estremamente pericoloso per la salute e per l’ambiente (soprattutto l’amianto e l’eternit), abbandonare ai margini delle strade, per mesi, questo tipo di rifiuti. Nell’interesse e per l’incolumità degli stessi cittadini sarebbe dunque auspicabile che il fenomeno cessasse. E sarebbe considerato un grande gesto di civiltà, nonché molto apprezzato da tutti se coloro che possono riferire in merito ai responsabili di tali gravi comportamenti, lo facessero rivolgendosi alle autorità competenti.