gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_II_Compleanno_-_720x300
Play_II_Compleanno_Red_-_720x300
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Salvò i suoi cuccioli. Una storia da ricordare
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Salvò i suoi cuccioli. Una storia da ricordare

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Attualità

 Storie da raccontare - in collaborazione con 2Cinforma - guarda la fotogallery - 

Lady_la_cagnolina_che_salv_i_suoi_cuccioliPutignano (Ba) – Salvarono_i_cuccioli_di_Lady_3_lowRiuscì a salvare i suoi sette cuccioli con l’aiuto dei Vigili del Fuoco. Una storia che commosse l’Italia intera. E’ accaduto 10 anni fa a Castellana Grotte, ma l’incredibile vicenda che permise di salvare i 7 cuccioli della cagnolina Lady in una rocambuilesca operazione di recupero, fa riflettere ancora. 

Nell’aprile del 2002 le immagini di mamma Lady con il muso puntato su un tombino, dove erano scivolati a causa della pioggia i suoi otto cuccioli, finirono su tutti i telegiornali italiani.  Appena nati infatti, un violento acquazzone aveva trascinato i piccoli in un tombino piuttosto profondo. Mamma Lady guaiva e grattava con le zampe sulla griglia finché fu notata dai passanti che allertarono i Vigili del Fuoco di Putignano. Tirarli fuori sembrava impossibile ma, il  Capo Squadra del turno B Antonio Lovece, con i suoi colleghi, inteneriti, decisero di calarsi nella botola colma di fango, sotto gli occhi attenti della cagnolina che seguiva lo svolgimento delle operazioni. Il Vigile nLovece fu calato a testa in giù nel profondo tombino, tenuto per i piedi dai colleghi. Furono ore di intenso e faticoso lavoro, ma alla fine, uno alla volta, sette degli otto cuccioli furono portati in salvo e restituiti alle cure della mamma.

Già guardando le foto si comprende quanto  questa esperienza colpì al cuore coloro che furono testimoni dell’accaduto. Tonio Coladonato, già allora fotoreporter corrispondente per varie testate giornalistiche, contattò le varie redazioni per raccontare le storia di Lady, che nel giro di pochi giorni, divenne anche ospite di importanti trasmissioni televisive. Tra queste ricordiamo la rubrica di Buona Domenica dedicata agli animali, condotta all’epoca da Enrica Bonaccorti con Maurizio Costanzo.I Vigili del Fuoco furono anche invitati a Trieste per ritirare il premio "Buoni della Strada".

A farci rivivere questa incredibile storia a distanza di oltre 10 anni, la Signora  Simona Berardi e il marito Francesco Marabini di Faenza, ai quali Ledy fu affidata e che puntualmente, ogni anno, inviano in segno di gratitudine ai Vigili del Fuoco, gli Auguri di Natale con alcune foto della mamma dei cuccioli salvati,  che sta bene, ha il muso un po’ imbiancato, ma conserva quell’espressione fiera e regale, da cui deriva il suo nome: Lady.

                                     Foto 2Cinforma





 
2 Commenti
 
Lady - Miki
2 Lunedì 06 Febbraio 2012 14:08
Daniele
Lady che adesso si chiama Miki è fortunata, i suoi padroni/amici la trattano veramente bene.
Lei è ubbidiente e li adora.
Ha un compagno di giochi, Joi che prova spesso di farsela ma lei non lo vuole, sadica!
Quando viene in campagna da noi provo di allungarle qualche bocconcino di nascosto perchè Simona è ferrea sulla dieta, in realta Miki è un po ingrassata.
è meravigliosa! forza Miki!
 
che meraviglia!!!!
1 Mercoledì 01 Febbraio 2012 18:33
Antonella
Una storia bellissima, l'amore non ha limiti soprattutto per gli animali

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: