gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Carnevale di Putignano, con il giovedì delle vedove è iniziata la festa
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Carnevale di Putignano, con il giovedì delle vedove è iniziata la festa

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Attualità

Comunicato Stampa Fondazione Carnevale di Putignano - guarda la fotogallery

Carnevale_2012_gioved_delle_vedove_7_resizePutignano (Ba) - Giovedì 26 gennaio, «Giovedì delle vedove», è stato dato l’avvio ai festeggiamenti della 618esima edizione del Carnevale di Putignano. Nell’accogliente cornice della Biblioteca Comunale si è tenuto il primo dei «Laboratori del gusto» per l’educazione alimentare organizzato da Slow Food.

L’appuntamento, dal tema «La carne, mangiamone meno, mangiamola meglio», è stata l’occasione per imparare a riconoscere le qualità e le peculiarità proprie della carne, le buone pratiche agro-zootecniche per l’ingrasso, il benessere animale e la sicurezza alimentare.

A condurre questo viaggio conoscitivo enogastronomico, accompagnato da degustazioni guidate, Michele Polignieri, Relatore Master Of Food Slow Food Italia, Francesca Tassiello, Comitato Scientifico Slow Food Puglia, e Francesco Biasi, Fiduciario Slow Food Alberobello.

A seguire, il chiostro della Biblioteca Comunale, trasformato per l’occasione nella Casa di Farinella, si è animato con le esibizioni delle compagnie teatrali locali, le quali hanno messo in scena e raccontato la tradizione dei giovedì putignanesi. Ed è proprio la riscoperta e il recupero delle tradizioni carnascialesche, infatti, il leitmotiv, insieme all’innovazione, di questo Carnevale 2012. 

Sulla scia della riscoperta delle tradizioni, il 2 febbraio si celebrerà il secondo dei quattro giovedì, questa volta dedicato ai pazzi.

Gli appuntamenti della giornata si aprono con l’evento curato dalle insegnanti e dagli alunni delle classi seconde e terze del I Circolo Didattico “G. Minzele” dal titolo «C’era una volta…”U ‘ndondr’r». L’evento (ore 18.00, C.so Umberto I) ripropone un’antica tradizione carnascialesca putignanese secondo la quale una mascherata moltitudine di cittadini, armata di pentole, coperchi e strumenti musicali si riversava sulla Chiancata, confluendo poi verso il municipio. Qui, il sindaco e le altre autorità prendevano parte alla folla festosa.

A seguire l’immancabile appuntamento con la tradizionale «Festa dell’orso», curata in collaborazione con l’associazione Hybris.

A partire dalle 20.00, un corteo di contadini, cacciatori, battitori e spaventapasseri attraverserà le vie cittadine, partendo da P.za Principe di Piemonte. Mettendo in scena uno spettacolo itinerante, il corteo si inoltrerà nel centro storico fino a giungere in P.za Plebiscito, dove avrà luogo il processo all’orso.