gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Tris di interpellanze al Comune di Putignano da parte della lista Nino Rossi
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Tris di interpellanze al Comune di Putignano da parte della lista Nino Rossi

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Attualità

Nino_RossiPutignano (Ba) - Riceviamo e pubblichiamo il testo integrale di tre nuove interpellanze con risposta in consiglio comunale, presentate al sindaco di Putignano, Avv. Gianvincenzo Angelini De Miccolis, dalla lista Nino Rossi. Le interpellanze vertono su richieste di chiarimenti in merito alla situazione finziaria della Fondazione Carnevale; sullo stato dei lavori del Teatro Comunale; sul probabile affidamento ad una cooperativa del servizio di scuola materna paritaria e del doposcuola presso l'IPAP (Fondazione Convservatorio Santa Maria degli Angeli).



Oggetto: Interpellanza con risposta in Consiglio Comunale

I sottoscritti Sportelli Vito, Rossi Damiano, Pignataro Giovanni Pietro, consiglieri comunali della lista Nino Rossi

PREMESSO CHE:

-          Con delibera del Consiglio Comunale numero 100 del  29/12/2009 avente ad oggetto “Modifica statuto della Fondazione Carnevale di Putignano, proposta ai sensi dell'art.9 dello statuto vigente. Approvazione.”, il Consiglio Comunale ha approvato il nuovo statuto della Fondazione Carnevale di Putignano;

-          Con delibera di giunta del 11 febbraio 2010 la Regione Puglia ha aderito, dopo aver preso atto dello Statuto della Fondazione Carnevale di Putignano”, alla  Fondazione stessa in qualità di Partecipante Fondatore;

-          Con delibera del Consiglio Comunale numero 24 del 29/04/2010, avente ad oggetto “Modifica Statuto della Fondazione Carnevale di Putignano approvato con Delibera di C.C. n. 100 del 29/12/2009. Approvazione”, il Consiglio Comunale ha approvato alcune modifiche suggerite dalla Regione Puglia;

-          Il 13 ottobre 2010 è stato nominato il nuovo Cda della Fondazione Carnevale di Putignano in sostituzione del Cda nominato nel dicembre 2009 e presieduto dal Dott. Giancarlo Di Paola;

-          In data 21 ottobre 2010, con decreto sindacale, il sindaco di Putignano ha provveduto a nominare Giuseppe Genco (Presidente), Giuseppe Lopriore e Gianna Mastrini quali componenti indicati dall’Amministrazione Comunale;

-          In data 17 novembre il Direttore Artistico, appena licenziato, ha inviato una lettera ai giornali evidenziando alcune criticità al sindaco ed al presidente della Fondazione Carnevale;

CHIEDONO:

-          Se è stato redatto e presentato il bilancio consuntivo dell’edizione 2011, 2010, 2009 ed in quale data;

-          Se, in base a quanto descritto nell’articolo 19.4 dello Statuto della Fondazione Carnevale, lo stesso è stato sottoposto a verifica secondo le modalità descritta nell’articolo 8.6;

-          A quanto ammontano i debiti (e le eventuali perdite d’esercizio) della Fondazione Carnevale di Putignano;

-          Se sono state saldate le pendenze con i propri creditori e se sono stati saldati i premi a cartapestai, gruppi mascherati e maschere di carattere;

-          A quanto ammontano gli introiti relativi al pagamento pedaggio delle aree di accoglienza e parcheggi inerenti alla chiusura al traffico in occasione delle sfilate del Carnevale 2011;

-          Con quali criteri  è stato selezionato il personale addetto all’accoglienza e riscossione pedaggio, per la manifestazione del Carnevale anno 2011;

-          Con quali criteri venivano valutati i preventivi di spesa per la manifestazione del Carnevale anno 2011;

-          Con quali criteri sono stati valutati i gruppi mascherati visto che, come dice lo stesso direttore artistico nella sua lettera, la giuria era composta da “persone impegnate in compiti incompatibili con quello dell’osservatore”;

-          Come mai l’incarico “pro tempore” dell’assessore Giuseppe Genco in qualità di Presidente della Fondazione Carnevale non è ancora cessato;

-          Quando il primo cittadino nominerà il nuovo Presidente della Fondazione Carnevale di Putignano.

Putignano, 22 novembre 2011                                                                      IN FEDE


Oggetto: Interpellanza con risposta in Consiglio Comunale

            I sottoscritti Rossi Damiano, Sportelli Vito, Pignataro Giovanni Pietro, consiglieri comunali della Lista Nino Rossi:

PREMESSO CHE

-         In data 23/06/2006 con delibera numero 114, la giunta comunale approvava un atto di indirizzo con cui affidava all'Ufficio Tecnico l'incarico di redigere un progetto preliminare da inserire nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche;

-         In data 12/12/2006 con delibera numero 215, la giunta comunale ha approvato il progetto definitivo del Teatro Comunale;

-         In data 27/12/2006 veniva stipulato un contratto per un mutuo di importo pari a 3,5 milioni di euro con l'istituto di credito “Banca Intesa Infrastrutture e Sviluppo S.p.a.”;

-         In data 27/07/2007 con delibera numero 133, la giunta comunale ha acquisito un parere di carattere tecnico nella persona del Dott. Carlo Bruni per un importo pari a 33 mila euro;

-         In data 16/05/2008 con delibera di giunta N. 93 veniva approvato un atto di indirizzo per la ridefinizione del progetto definitivo relativo ai lavori di ristrutturazione del teatro comunale;

-         In data 30/01/2099 con delibera di giunta N. 10 dieci veniva approvata la delibera rubricata “Lavori di ristrutturazione del Teatro Comunale. Approvazione nuovo progetto definitivo”;

-         In data 30/09/2011 con delibera di giunta N. 112/2011 è stata approvata la delibera rubricata : “Lavori di ristrutturazione, recupero e restauro del Teatro Comunale, - II Stralcio – Approvazione del progetto esecutivo;

CHIEDONO

-         A che punto è la variante al progetto iniziale;

-         Se il nuovo progetto esecutivo prevede un aumento dei costi di realizzazione rispetto a quelli preventivati nel 2006;

-         In caso di aggravio dei costi a quanto ammonta la spesa complessiva sostenuta per la realizzazione dello stesso:

-         Quando si prevede la consegna del Teatro Comunale;

-         Se la giunta comunale e l'assessore al ramo hanno già qualche proposta circa la gestione del nuovo teatro comunale;



Oggetto: Interpellanza scritta con risposta in Consiglio Comunale

 

 I sottoscritti Rossi Damiano, Sportelli Vito, Pignataro Giovanni Pietro, consiglieri comunali della Lista Nino Rossi

PREMESSO CHE

 

- Il D.Lgs. del 5 maggio 2001 numero 207, adottato in attuazione della delega di cui alla Legge 328/2000, rubricato "riordino del sistema delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza a norma dell'articolo 10 della Legge 8 novembre 2000 numero 328", era necessario che l'"Opera Pia Conservatorio Santa Maria degli Angeli", con sede in Putignano (BA), nel rispetto delle originarie finalità statutarie, venisse trasformata in Azienda Pubblica di Servizi alla Persona o in Associazione o Fondazione di Diritto Privato;

-  L’IPAB  di Putignano, visto che aveva i requisiti richiesti per la trasformazione in ASP (Azienda pubblica di servizio alla persona) ma non aveva nello Statuto gli scopi sociali (casa di riposo) per tale trasformazione e considerato che la mancanza di tale attività avrebbe permesso l’incorporazione di tutto il patrimonio con le altre IPAB periferiche, il Presidente e il Consiglio di Amministrazione dell’epoca per non interrompere il servizio della scuola materna paritaria e del doposcuola alla comunità putignanese e per non disperdere il patrimonio immobiliare ad altri comuni, ritenne opportuno convincere l’Assessorato dei servizi sociali regionali alla trasformazione in fondazione con precisi scopi sociali, che si evincono all’art. 3 e 5 dello Statuto dell’Ipab stessa;

- Il 15 febbraio 2011 si è insediato il Nuovo Cda composta da Dott. Console Pietro, Sportelli Alessio, Ing. Carella Vito, Mignozzi Giovanni e Prof. Albanese Luigi;

CHIEDONO

-          Se risulta essere vero che il presidente ha incontrato le maestre anticipando la chiusura delle classi e la possibilità di far gestire tali classi ad una cooperativa;

-          Se esiste una delibera del CDA che prende una posizione in merito;

-          Se dall’ultimo bilancio approvato c’è un utile o una perdita;

-          Se esiste, a quanto ammonta l’indebitamento dell’ente e a quanto ammonta la liquidità di cassa;

-          Quali sono gli indirizzi programmatici, nel rispetto degli scopi sociali dell’ente, che il nuovo Cda intende attuare nei prossimi anni;

Putignano, 22 novembre 2011





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: