gototopgototop
Caffe_Roma_475x120Ricco_banner_testata_2__475x120

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
I Pompieri di Putignano in azione 4 ore per salvare un micio
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

I Pompieri di Putignano in azione 4 ore per salvare un micio

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Attualità
Comunicato e foto 2Cinforma
Quattro ore di lavoro per salvare un gattino caduto in un pozzo profondo 190 metri
Micio_3MicioCastellana Grotte (Ba) - Un gatto meticcio, di circa 2 anni, cade a 190 metri di profondità, in un pozzo trivellato per  la racconta di acqua piovana sito in Castellana Grotte alla via Selva di Fasano. La padroncina non vedeva il meticcio da circa un paio di ore quando, uscita nello spiazzo dell' abitazione, ha udito il miagolio d'aiuto.


Il gatto forse, per seguire un lucertola, è passata sotto la griglia precipitando nel foro cilindrico di 40 centimetri di diametro. Il piccolo felino, con il suo miagolio, invocava aiuto. La sua padroncina disperata, impossibilitata ed incapace di poterlo salvare, ha chiamato i pompieri che, accorsi da Putignano con le loro attrezzature non l'hanno potuto tirar fuori il micio subito.

Il Capo Squadra Michele Avella, ha chiamato in supporto dalla Centrale Operativa del 115 di Bari i collegi del gruppo S.A.F. che, arrivati sul posto, hanno introdotto  una telecamera posta su un cavo semi rigido e calata giù per 20metri. Grazie a questa operazione hanno visto che il gatto era rimasto incastrato, per la caduta presa, in una breccia del foro.
 
Micio_4I Vigili del Fuoco, dopo un breve consulto tra di loro, hanno pensato di calare nel foro un tondino di legno legato a delle funi facendolo passare al di sotto dov' era incastrato il gatto, così in caso avesse perso la presa si sarebbe adagiato sopra. Dopo hanno introdotto un cesto in rete metallica, oltre alla telecamera,  e con l'incitazione della padroncina Vanessa, 25enne, il felino si è aggrappato con le unghie al cesto in rete. Sicuri che il gatto avesse la presa,  pian piano i professionisti del soccorso, lo hanno  portato in superficie.
 
Vanessa, non appena il suo micio è arrivato alla bocca del pozzo, lo ha avvolto in un asciugamano: era stremato e spaventato per questa brutta avventura!! Gli abbracci di tutti i pompieri e il pianto di gioia ha fatto si che il salvare una vita di un ANIMALE è uguale a quella di una PERSONA!!
 
Micio_2Un lavoro complicato e ingegnoso delle due squadre dei pompieri di Putignano e Bari, condotti dal Capo Squadra Avella. A salvataggio concluso ha detto: "in questi momenti d'intervento, mi sono ricordato del piccolo Alfredino di VERMICINO che il 13 giugno del 1981, cadde in un pozzo come questo e perse la vita!! Rimasi scosso da quell'evento tanto che, oggi pur trovandomi difronte a un animale, mi sono ingegnato io e i miei colleghi, qualcosa per salvare un essere vivente in questo caso un gatto. Poi vedendo Vanessa di implorarci di salvare il suo micino ci ha caricati di adrenalina tanto da ridargli la felicita' di riabbracciare il suo gattino."




 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: