Gioved_Cornuti_2L'Accademia delle Corna coplisce ancora per assicurare l'appuntamento con il giovedi' più famoso del nostro carnevaleGioved_Cornuti_1
Putignano (Ba) - Il famigerato giovedì dei cornuti è andato in scena come ogni anno al Carnevale di Putignano tra lo stupore e il diverimento di tanta gente che vi ha partecipato. L'Accademia delle Corna, impegnata nelle varie fasi del rito sin dalle prime ore del  mattino. Alle 6.30 il "richiamo dei cornuti" per "l’ammasso" nel chiostro comunale e poi di lì in corteo ha portato, a sorpresa, cappuccino e cornetto a casa del prescelto dell’anno ("cornèo").

Gioved_Cornuti_4 Gioved_Cornuti_5Dopo aver vagato per le vie cittadine con tanto di cappelli adorni di corna e di mantelli indossati dai numerosi componenti del gruppo, ha trovato il suo naturale approdo nella grande Piazza Plebiscito, nel centro storico di Putignano, dove ad attenderli c'erano tutti coloro che hanno voluto prima sottoporsi al "cornutometro" hanno condiviso per l'occasione il dolore del cornuto dell’anno e di tutti i suoi compagni.

Gioved_Cornuti_6Dolore subito lenito dai tecnici dell’Accademia che hanno proceduto pubblicamente all’estirpazione delle corna dalle vittime del tradimento con il famoso "taglio delle corna". Ma l'esperienza di indossare un bel paio di corna questa volta è stata condivisa anche dal gentil sesso. Infatti un gruppo di spiritosi acconciatori ha provveduto ad allestire una postazione dove acconciare le corna alle ragazze, intervenendo direttamente sulle loro pettinature. Gioved_Cornuti_7

A rendere ancor più suggestiva la curiosa manifestazione, la musica popolare suonata dal vivo e la contestuale riproposizione di "n'de joser", enograstronomia nei bassi del centro sotrico. Ora gli sforzi degli organizzatori sono concentrati sulla sfilata dei carri allegorici prevista per domenica 6 marzo alle ore 11, impreziosita da numerose altre iniziative collaterali.
 
Condividi