gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_II_Compleanno_-_720x300
Play_II_Compleanno_Red_-_720x300
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Calcio a 5, uno Sport Five spumeggiante batte il Bisceglie 8-5
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Calcio a 5, uno Sport Five spumeggiante batte il Bisceglie 8-5

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità

Sportfive_ADELMO_protagonista_contro_il_BisceglieCALCIO A 5 serie A

SPORT FIVE, IL PRIMO DERBY NON SI SCORDA MAI!

Putignano (Ba) - Un Palafive stracolmo di bandiere e stendardi rossoblu è stato il degno teatro di un derby spettacolare e ricco di emozioni, che ha assegnato i tre punti ai padroni di casa del Promomedia Sport Five al termine di un 8-5 inflitto ai cugini del Bisceglie.

La squadra putignanese ha indirizzato la gara con un approccio veemente che ha fruttato un parziale 3-0 in soli tre minuti: impressionante l’intensità e la rabbia agonistica riversata sul campo dai ragazzi di mister Monopoli al fischio d’inizio degli arbitri Tronchese e Vocca.

Dopo appena 14” Manzali riceve palla in area, si gira in un fazzoletto e indovina un chirurgico diagonale; per i tifosi non c’è tempo di risedersi perché dopo un minuto Bruno prende d’infilata la difesa avversaria e supera l’incolpevole Laion con un preciso tocco; al 3’ giunge la terza stilettata con Adelmo, che raccoglie il calcio d’angolo di Silveira ed esplode da centro area il suo terrificante sinistro.

Un inizio travolgente che stordisce gli uomini di mister Capurso, che cercano a fatica di rimettere in ordine le idee e in piedi la partita: al 5’ capitan Pedotti scuote i suoi e impegna severamente Sant’ana con un violento diagonale, ma tre minuti più tardi il risultato rischia di diventare più largo con il palo che nega la gioia del raddoppio personale a “Iron Man” Bruno, che raccoglie un lancio di Sant’ana e stampa il pallone sul palo con un morbido pallonetto.

I minuti scorrono e i nerazzurri guadagnano campo grazie alla tecnica di Pereira e Rodolpho, ma le reti della riscossa giungono dalle retrovie grazie al micidiale destro di Laion, che nell’arco trenta secondi indovina due saette dalla distanza.

Ad un minuto dalla fine dell’intervallo Sant’ana si esibisce in un plastico intervento sulla violenta conclusione di Pedotti e salva il vantaggio, reso qualche secondo dopo più largo dal vincente tiro libero di Adelmo, freddo nel piazzare la sfera alla sinistra dell’estremo difensore avversario.

La ripresa si apre nello stesso modo della prima frazione di gioco, con i padroni di casa che impongono subito un ritmo forsennato, premiato dopo appena 17” dalla rete di capitan Silveira, lesto a raccogliere una rimessa laterale di Bruno nelle prossimità dell’area di rigore.

Al 3’ giunge forse il goal che spegne definitivamente le speranze di rimonta degli ospiti, grazie ad un terra-area di “Terminator” Adelmo dal limite dell’area che termina sotto la traversa; l’entusiasmo e l’euforia del pubblico spinge il Putignano e rende ogni giocata più facile, a differenza degli avversari che stentano a trovare sbocchi nella difesa rossoblu e che addirittura regalano la palla del momentaneo 7-2 a Manzali, che ringrazia e indovina uno dei suoi letali diagonali.

Un minuto più tardi il pubblico si alza tutto in piedi per applaudire l’azione capolavoro di Bruno, che intercetta palla nella propria trequarti, effettua una doppia veronica, scambia con Manzali e appoggia in rete per la gioia dei presenti.

Durante gli ultimi cinque minuti di gara si assiste ad un’inattesa reazione del Bisceglie, che dimostra di avere grande carattere e qualità di primissimo livello: al 16’ l’inesauribile capitan Pedotti accorcia le distanze finalizzando un assist di Rodolpho, ma sbaglia poco dopo un tiro libero, concesso per fallo di Fininho sullo stesso numero 6 biscegliese.

Al 19’ Dao colpisce il palo con un notevole gesto atletico, seguito dopo una manciata di secondi dalla rete di Pereira, lesto come un falco sul centro di Pedotti.

Silveira regala sprazzi di gran futsal, ma il suo delizioso pallonetto viene sventato da un colpo di reni di Laion; durante il successivo capovolgimento di fronte la traversa nega al solito Pedotti il goal del definitivo 8-5, goal che invece trova Dao con acrobatico tuffo di testa.

Il triplice fischio conclude un derby avvincente e corretto, che rappresenta uno dei migliori spot del futsal pugliese, oramai una consolidata realtà del panorama calcettistico nazionale.

INTERVISTE

Chiaramente soddisfatto mister Monopoli dinanzi ai nostri taccuini:

Mister era stato studiato a tavolino un inizio di partita così veemente?

“Sono stati bravissimi i ragazzi nel seguire le mie indicazioni: una particolare attenzione alla fase difensiva e alle ripartenze, che hanno creato problemi al loro assetto.“

Speravi in una prestazione così convincente?

“Pensare di vincere 8-2 al 10’ della ripresa era impensabile, non dimentichiamoci che siamo una neopromossa e che dobbiamo avere sempre la cattiveria espressa oggi per poter fare prestazioni del genere. Infatti tale cattiveria ci è mancata a Bologna, ma l’abbiamo fortunatamente ritrovata oggi, dove abbiamo finalizzato circa il 50% delle occasioni create.”

Eri preparato sulle incursioni di Laion?

“Sì eravamo preparati ad affrontare una situazione tattica del genere, anche perché hanno altri giocatori che calciano bene dalla distanza; purtroppo nell’occasione dei due goals siamo stati poco attenti, ma nella ripresa siamo stati più accorti e puntuali nelle chiusure.”

Qualche parole sul giovane D’Ecclesiis, che hai lanciato a sorpresa in una partita così sentita.

“Per me non c’è nulla di strano, Gigi sta avendo una crescita esponenziale e l’aumentare del suo minutaggio fa parte di questa crescita; lui si allena con impegno e dedizione ed è importante per questa squadra, ma ciò può riguardare in un futuro prossimo anche altri ragazzi come Sportelli, Genchi e via dicendo.”

TABELLINI

PROMOMEDIA SPORT FIVE: Sant’ana, D’Ecllesiis, Fininho, Sportelli, Genchi, Bruno, Noro, Piffer, Silveira, Adelmo, Manzali, Pagliarulo. All.: Monopoli

BISCEGLIE: Laion, Amoroso, Russo, Pedone, Pedotti, Rodolpho, Dao, Pereira, Mocellin, Nicolodi, Jeffe, Lopopolo. All.: Capurso

MARCATORI: 14” Manzalli (PR), 1’ 48” Bruno (PR), 3’ 09” Adelmo (PR), 17’20” Laion (BI), 17’53” Laion (BI) 19'46'' Adelmo (PR) p.t. , 17” Silveira (PR), 2’49” Adelmo (PR), 6’53” Manzali (PR), 7’37” Bruno (PR), 16’11” Pedotti (BI), 19’ 56” Dao (BI)

AMMONITI: Adelmo (PR), Dao e Laion (BI)

Ciccio Vinella Addetto Stampa Promomedia Sport Five

La classifica alla 4 Giornata





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: