gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano - 'Il principe diventa rosso', il primo film in vernacolo putignanese
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano - 'Il principe diventa rosso', il primo film in vernacolo putignanese

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità

Da un'idea di Francone lippolis con i testi di Armando Laera

Film_-_Il_Principe_diventa_rossoPutignano Ba - Non c'è un genere preciso in cui si può incasellare il film di Francone Lippolis (da fotografo a cineasta), e Armando Laera (da propagginante ad autore dei testi).

A giudicare dai primi fotogrammi sembra trattarsi di un lavoro di grande realismo, ambientato nella città vecchia di Putignano e con attori rigorosamente non professionisti, che recitano in autentico vernacolo putignanese. Insomma, una novità assoluta!

Il principe diventa rosso, questo il titolo della pellicola, rappresenta un primo esperimento di cinematografia tipica putignanese che trae spunto dalla lunga tradizione di teatro vernacolare che la città del carnevale vanta; tradizione che sua volta affonda le redici nelle 'propaggini', scene satiriche ed irriverenti collegate agli antichi riti del carnevale.

Il film di genere commedia, (girato interamente a Putignano nel 2017 e finito di montare a marzo 2018), è ambientato negli Anni ‘60-‘70 e racconta la storia di una famiglia che patisce il tormentato scontro genitori - figli nelle scelte di vita; scontro tra i residui della società patriarcale e l’evoluzione galoppante delle nuove generazioni che spesso all’ epoca sfociava nelle fughe amorose per affermare le nuove libertà.

In più offre uno spaccato dei costumi putignanesi dell’ epoca con la rappresentazione delle mitiche cantine dove gli uomini solevano incontrarsi dopo la giornata di lavoro per bere qualcosa e giocare a carte, il lavoro nei campi, le botteghe artigiane che affollavano il centro storico.

In tutto circa un ora e trenta minuti tra film, backstage e divertenti fuori onda, in cui si sono cimentati in 35 tra attori e comparse tutti non professionisti, alcuni dei quali provenienti da qualche esperienza nell’ambito delle numerose compagnie teatrali dilettantistiche del luogo. Attori che hanno recitato quasi esclusivamente in rigoroso dialetto putignanese.

Inizialmente la vicenda era ispirata alla ‘fuitina’ di una volta, e alle peripezie delle giovani coppie in aspro contrasto con la figura del ‘padre padrone’, soprattutto nei confronti delle figlie femmine – Spiegano il regista Francone Lippolis e l’autore dei testi Armando Laera - Se Questo esperimento dovesse trovare i giusti consensi, sono già pronte un paio di nuove storie da mettere in lavorazione, attingendo alle nostre tradizioni, magari con uno sguardo anche al nostro carnevale – Prosegue il regista - L’idea è anche quella di coinvolgere alcuni giovani putignanesi che studiano sceneggiatura, cinema, regia, ecc...

Una sorta di battesimo del fuoco dunque per il 57enne fotografo professionista Francesco Lippolis (detto Francone), che vanta all’attivo numerose esperienze anche nel capo della ripresa televisiva. come un'iniziazione al mondo del cinematografo per il buon Francone che proprio di recente ha fatto parlare di sé per la recente mostra di successo intitolata 'Calvario d’amore'.

L’originalissima personale di fotografia artistica aveva come soggetto la donna ritratta sulla croce: la donna ancora martire di violenze, ma eroica nel sopportare; la donna madre che per amore dei figli spesso tace; la donna forte che reagisce. Una mostra curata direttamente dall'autore, per offrire ai visitatori fruitore un momento di profonda riflessione su uno dei temi dominanti e più delicati del nostro tempo, in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne.

Tornando al film Il principe diventa rosso, non ci resta che attendere il verdetto del pubblico, chiamato ad assistere alla proiezione di venerdì 25 maggio prossimo (spettacoli ore 19:30 e 21:30), nel cine-teatro Margherita di Putignano.