gototopgototop
Caffe_Roma_Gelato_475x120Ricco_banner_testata_2__475x120

Putignano Informatissimo, il giornale di Putignano

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Home Attualità Putignano - Scontro in consiglio comunale su piano triennale opere pubbliche e bilancio
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Banner

Putignano - Scontro in consiglio comunale su piano triennale opere pubbliche e bilancio

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità
Scritto da Patrizio Pulvento   
Domenica 23 Aprile 2017 08:58

Bocciato l'emendamento presentato dalla minoranza per destinare il ricavato della vendita della farmacia comunale all'ampliamento dei parchi cittadini. Direzione Italia si smarca dal voto della maggioranza

Consiglio Comunale GiannandreaPutignano Ba - Riceviamo e pubblichiamo i testi di due comnunicazioni provenienti rispettivamente dai consiglieri comunali di opposizione e dal movimento politico di maggioranza Direzione Italia.

Il primo documento si riferisce all'emendamento presentato in consiglio comunale dalla minoranza lo scorso mercoledì 19 aprile, con riferimento a due punti in approvazione all'ordine del giorno: il piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari e il piano triennale delle opere pubbliche 2017-2019.

Giovanni_Battista_Mastrangelo_consigliereNel documento si proponeva che venisse inserita nel piano triennale delle opere pubbliche l'opera di completamento del parco Putignano 2000 area compresa tra parco Mezzapesa e parco Almirante, con manutenzione straordinaria del verde già esistente, rifacimento della cartellonistica, piantumazione delle piante divelte o secche, ripristino delle fontane, pulizia straordinaria del parco, fruibilità dei percorsi pedonali per i diversamente abili in carrozzella e mamme con carrozzine.



L'opera sarebbe finanziabile con i proventi rinvenienti dalla vendita della farmacia comunale per un ammontare di 1 milione di euro. Tale proposta, avrebbe ricevuto il parere favorevole della ragioneria comunale e dei revisori contabili. L'emendamento discusso in aula è stato invece respinto dalla maggioranza. Tra le motivazioni addotte, quella che la vendita della farmacia comunale sia stata momentaneamente rinviata per essere sottoposta a nuove valutazioni.

Nel corso dello stesso consiglio comunale tuttavia, anche il partito di maggioranza Direzione Italia, rappresentato dal presdiente del consiglio comunale Vito Valentini si è espresso con voto contrario o astenendosi su taluni punti in discussione, così come meglio chiarito nel seguente comunicato.

Comunicato Direzione Italia Putignano

Vito_Valentini_-_PutignanoMercoledì 19 aprile ultimo scorso si è riunito il Consiglio Comunale per l'approvazione del piano triennale delle opere pubbliche 2017/19, del piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari per il triennio 2017-2019, e del bilancio di previsione 2017/19.  Il nostro rappresentante in consiglio comunale, nonché presidente del Consiglio Aldo Vito Valentini ha votato contro i punti all'ordine del giorno, per motivi sia di merito che di metodo.


Sono ormai più di 12 mesi che il sindaco Domenico Giannandrea non invita il nostro rappresentante alle riunioni di maggioranza impedendoci di partecipare alle scelte amministrative.

Non abbiamo un membro in commissione Bilancio che possa portare il suo contributo alla redazione degli atti; la nostra proposta di ridurre l'Imu di un punto percentuale sulle seconde abitazioni è stata bocciata; il piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari prevede la vendita della farmacia comunale. Un modo di fare cassa verso cui noi siamo totalmente contrari, in quanto riteniamo che non è svendendo pezzi del patrimonio comunali che si arricchisce la città, ma lo si debba fare esattamente nel senso opposto, valorizzando l'ormai poco che ci è rimasto.

Inoltre per il terzo anno consecutivo nulla è stato programmato per quel che concerne la realizzazione del palazzetto dello sport in quale avrebbe una valenza non soltanto sportiva ma anche sociale con correndo insieme ad altri mezzi alla formazione educativa e disciplinare soprattutto dei più piccoli.

Per tutti questi motivi noi della direzione Italia in sintonia con il presidente del consiglio comunale Aldo Vito Valentini abbiamo deciso convintamente di votare in senso contrario ai suddetti punti posti all'ordine del giorno.

Lo dichiara il coordinamento cittadino di direzione Italia.





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: