gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_II_Compleanno_-_720x300
Play_II_Compleanno_Red_-_720x300
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano – Ci ha lasciati Antonio Vito Faniuolo, decano delle luminarie
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano – Ci ha lasciati Antonio Vito Faniuolo, decano delle luminarie

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Attualità

Aveva 80 anni. Ha giudato la ditta putignanese alla conquista dell'Europa

PutignaAntonio_Vito_Faniuolono – Nella giornata di  lunedì 7 novembre, è venuto a mancare Antonio Vito Faniuolo, Cav. del Lavoro e titolare della pluripremiata ditta Faniuolo Illuminazioni. Aveva 80 anni quando un malore improvviso gli è stato fatale.

In città era conosciuto per essere il titolare della storica azienda di luminarie fondata dal nonno Giovanni a fine ‘800. A quell’epoca l’illuminazione artistica creata dai Faniuolo eera fata di lumini multicolori ad olio per realizzare disegni e coreografie davanti ai portali delle chiese. L’evoluzione tecnologica del ‘900 permise ai Faniuolo di passare all’illuminazione con gas acetilene mentre le grandi strutture metalliche ornamentali, sempre più raffinate e scenografiche, funzionavano sia da ornamento che da conduttrici di gas per alimentare le fiammelle.

Antonio_Vito_Faniuolo_-_LuminarieAntonio Vito si era unito al fratello Rocco nella conduzione della ditta dal 1971,  e da allora ad oggi La Faniuolo illuminazioni  ha cominicato a farsi conoscere in tutta Italia ed oltre i confini nazionali: in Francia, allestendo una Cassa Armonica su piattaforma sulla Senna a Parigi; in Irlanda, curando il rivestimento per l’inaugurazione di due ponti a Dublino; in Grecia, in occasione del gemellaggio della città di Salonicco con il Carnevale di Venezia; fino ad arrivare ai giorni nostri, che vedono la Faniuolo illuminare al festival internazionale delle luci di Lyon (Francia) ed a Lille che è stata capitale europea della cultura del 2004.

Giungano alla famiglia le condoglianze della nostra redazione.





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: