gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_II_Compleanno_-_720x300
Play_II_Compleanno_Red_-_720x300
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano - Bar e servizi igienici alla Grotta del Trullo
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano - Bar e servizi igienici alla Grotta del Trullo

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Attualità

Partiti i ilavori: previsto anche  l’ampliamento dell’impianto di illuminazione e il ripristino delle due fontane interne al parco

PGrotta_del_Trullo_-_Lavori_ampliamentoutignano Ba – Sono partiti ieri i tanto attesi lavori pubblici presso la Grotta del Trullo di Putignano. Ad annunciarlo è stato lo stesso assessore al ramo Silvino Quaranta, il quale ha sintetizzato così la tipologia di interventi che saranno eseguiti:


'realizzazione di un fabbricato adiacente al trullo fornito di servizi igienici e bar, l’ampliamento dell’impianto di illuminazione e la sostituzione dei corpi illuminanti oramai obsoleti compresi quelli presenti nella grotta, il completamento dell’impianto idrico e la relativa messa in funzione delle due fontane interne al parco’.

Si tratta in realtà di lavori già inseriti nel piano delle opere pubbliche 2006-2008, su un progetto da 400mila euro dell’architetto Nicola Losavio. Lavori che furono annunciati dall’ex amministrazione De Miccolis nell’aprile del 2011, ma mai avviati. L’impresa appaltatrice, Salvatore Ferulli di Altamura, aveva offerto in sede di gara quale opera migliorativa, la realizzazione di un manufatto in muratura da adibire a chiosco bar e servizi igienici per i visitatori del parco.

Purtroppo però La superficie però ricadeva in un’area tipizzata del piano regolatore generale, quindi trattandosi di una struttura fissa era in contrasto con la previsione di piano che permette la realizzazione di strutture solo provvisorie e non fisse. L’autorizzazione paesaggistica arrivò con Deliberazione Della Giunta Regionale il successivo 7 febbraio 2012.

Solo oggi a distanza di altri quattro anni i lavori sono stati avviati e prevedono anche la manutenzione e il ripristino delle fontane danneggiate e del sistema di illuminazione, inadeguato anche quando era pienamente funzionante.





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: