gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Apre a Noci il centro antiviolenza dell'Ambito Territoriale di Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Apre a Noci il centro antiviolenza dell'Ambito Territoriale di Putignano

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Attualità

Risponderà alle chiamate giorno e notte. Cerimonia inaugurale martedì 4 ottobre, alle ore 17:00, in Vico S. Pellico, Noci

PCentro_Antiviolenza_Andromeda_-_Inaugurazioneutignano Ba - Il prossimo martedì 4 ottobre, alle ore 17:00, si terrà l’inaugurazione della nuova sede del Centro Antiviolenza “Andromeda” dell’Ambito Territoriale di Putignano, ubicata in Vico S. Pellico, Noci. Alla serata inaugurale è prevista la presenza delle autorità locali.

Durante l’evento interverranno la dott.ssa Antonia Cairo, Amministratrice Unica Comunità S. Francesco; la dott.ssa Giulia Lacitignola, Responsabile Ufficio di Piano Ambito Putignano; la dott.ssa Giulia Sannolla, Funzionaria Referente Antiviolenza Regione Puglia. L’incontro sarà moderato dalla dott.ssa Angela Lacitignola, sociologa e Coordinatrice CAV Andromeda.

E’ in programma la proiezione di uno spot contro la Violenza di Genere, e un successivo momento di Letture e Musiche a cura di Ira Panduku e Maura Carrelli.

Il centro antiviolenza “Andromeda”, gestito in A.T.I. dalla Cooperativa Sociale “Comunità San Francesco” e dall’Associazione di promozione sociale “Sud Est Donne”, ha la propria sede in una struttura adeguata al reg. reg.4/2006 con risorse regionali rientranti nel Piano delle Infrastrutture Sociali e risorse del Comune di Noci.

Il centro antiviolenza, di importanza rilevante per l’intera comunità, offre accompagnamento alle donne vittime di violenza e si occupa di prevenzione e contrasto della violenza e del maltrattamento su donne e minori promuovendo una cultura che vada nella direzione della costruzione di rapporti paritari tra i generi.

Fra gli obiettivi si contano anche aspetti fondamentali come quello di favorire il recupero socio-educativo e psico-relazionale delle donne vittime di maltrattamento e violenza; garantire percorsi individualizzati di sostegno e recupero, così come la promozione e il reinserimento sociale e lavorativo delle donne con i loro figli.

Altri obiettivi sono quelli di migliorare l’integrazione e l’interconnessione, nonché favorire processi comunicativi virtuosi, tra i Servizi territoriali e le Strutture educative del territorio, le Forze dell’Ordine, la rete regionale e nazionale di servizi di contrasto alla violenza e garantire la capillarità informativa del Servizio e riconoscibilità sul territorio.

Il centro antiviolenza è quindi, non semplicemente un servizio, ma un luogo di valorizzazione e riprogettazione della vita delle donne che accogliamo.

E’ anche un luogo di ricerca e studio. L’equipe del centro, costituita dalla psicologa, dall’assistente sociale, dalla mediatrice interculturale, da un’avvocata e una coordinatrice, è convinta che un forte contrasto alla violenza si deve basare sulla solidarietà fra donne, ma anche sulla consapevolezza del proprio ruolo nel diritto, nella medicina di genere, nella psicologia, nella sociologia, nella cultura.

Il centro antiviolenza si trova in Vico Silvio Pellico a Noci, il cellulare è 3397871952, risponderà l’operatrice di primo ascolto giorno e notte.