gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Istanza Cinquestelle Putignano sulla riqualificazione energetica delle scuole
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Istanza Cinquestelle Putignano sulla riqualificazione energetica delle scuole

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Attualità

Un fondo interministeriale di 350 milioni consente di mettere in efficenza energetica le scuole. Gli attivisti Cinquestelle di Putignano, sollecitano l'amministrazione comunale a cogliere tale opportunità per le scuole putignanesi

Meetup_GrilloPutignano Ba – I Cinquestelle del Meet Up di Putignano, hanno inoltrato un’istanza al Comune di Putignano per chiedere sollecitare l’amministrazione ad avvalersi della misura finanziaria che prevede agevolazioni per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici putignanesi. 

Si tratta di una misura da 350 milioni di euro attraverso il fondo rotativo Kyoto, promossa dal Ministro dell’Ambiente, che prevede la concessione di prestiti a tasso agevolato, lo 0,25%, per fare lavori di efficientamento energetico nelle scuole pubbliche.

Di seguito il testo integrale dell’istanza protocollata dai Grillini di Putignano.

Putignano 24 giugno 2015                     COMUNE DI PUTIGNANO
                                                             Sindaco Domenico Giannandrea

Oggetto: Ministero dell’Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare. Decreto del 14/04/2015 concernente: “Misure per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici”.

Premesso che in data 13/05/2015 è stato pubblicato sulla G.U. n. 109 il Decreto in oggetto riportato che disciplina i criteri e le modalità di concessione, erogazione e rimborso dei finanziamenti a tasso agevolato, in attuazione del disposto dell'art. 9 D.L. n. 91/2014 in materia di interventi urgenti per l'efficientamento energetico degli edifici scolastici e universitari pubblici.

Visto che il decreto prevede la concessione di prestiti a tasso agevolato, allo 0,25%, per fare lavori di efficientamento energetico nelle scuole pubbliche, per una dotazione totale di 350 milioni di euro attraverso il fondo rotativo Kyoto, e che le domande di ammissione al finanziamento potranno essere presentate a decorrere dal 13/05/2015, e che è un bando a sportello, e che per la costituzione della graduatoria fa fede l'ordine cronologico di presentazione delle domande;

si invita la S.V. a riverificare lo stato dell’arte dell’efficientamento energetico degli istituti scolastici di competenza di codesto Comune ed a valutare l’opportunità di formulare richiesta di accesso a tali prestiti a tasso agevolato.

                                                               il referente Agostino Veccaro