gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano - Lavori da 1mln di euro per far rinascere la scuola G. Minzele
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano - Lavori da 1mln di euro per far rinascere la scuola G. Minzele

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 
Attualità

Fu costruita negli anni ’30. I lavori di adeguamento ed efficientamento energetico partiranno il prossimo gennaio grazie ai fondi del Piano per l’Edilizia Scolastica del Governo

Putignano Ba - L’edificio che ospita la scuola primaria "G.Minzele", iniziato nel 1925 e completato nel 1932, tornerà a risplendere grazie ad un finanziamento complessivo di Scuola_Minzele_ieri_e_oggiun milione e 134mila euro, provenienti dal Piano di Edilizia Scolastica voluto dal Governo (da 1,1 miliardi di euro), per la realizzazione di “scuole nuove”, interventi di messa in sicurezza: “scuole sicure”; di decoro e manutenzione: “scuole belle”.

La scuola “G.Minzele” di Putignano sarà interessata principalmente da interventi di manutenzione straordinaria e adeguamento a norme dell’edificio per 990mila euro, inseriti nel filone “scuole sicure”. L’amministrazione comunale ha già espletato l’affidamento dei lavori che potrebbero partire già a inizio 2015. Le opere di riqualificazione consentiranno di intervenire sui prospetti esterni con pulitura delle parti in pietra, collocazione di intonaco termoisolante e pitturazioni; restauro delle porte interne; isolamento acustico; rimozione di tutti i pluviali e canne fumarie in cemento-amianto e la sostituzione con materiali in rame e acciaio; manutenzione del terrazzo con materiale per isolamento termico e impermeabilizzazione; adeguamento dell'impianto elettrico.

Dal filone “scuole belle” sono stati destinati alle altre strutture scolastiche di Putignano 144.327,50 euro, per la manutenzione di: scuola primaria “De Gasperi-Plesso Di Mizio”; scuola media “G.Parini”: scuole d’infanzia “Chiara Lubich” (Spine Rossine) e Perrone-Karuso (ex Romanelli). Resta paradossalmente escluso l’edificio contiguo alla scuola Minzele: Vico Roma. Pur essendo più recente, è inutilizzato da alcuni anni perché ritenuto pericolante ed oggi incomprensibilmente escluso da questo piano di edilizia scolastica.

Il Dirigente Scolastico Prof. Franco Tricase riferisce che con gli imminenti lavori, sarà recuperato almeno l’ingresso del lato Vico Roma, che diverrà funzionale all’edificio principale, soprattutto per alleggerire il flusso di alunni e accompagnatori all’entrata e all’uscita da scuola.  

TribunaleResta da affrontare il problema di un eventuale trasloco delle classi durante l’esecuzione dei lavori. Secondo il Dirigente Tricase, sarebbe opportuno che lo spostamento delle alule arrecasse disagi minimi ad alunni e famiglie. Per questo l’indicazione data all’amministrazione locale è quella di individuare dei locali attigui all’edificio di Via Roma, come per esempio quelli dell’ex sezione distaccata del Tribunale, ubicata sulla stessa via.

Tale soluzione sarebbe auspicabile anche a fronte di necessari lavori di adeguamento ed è stata caldeggiata anche dall'amministrazione comunale.

D’altronde, una prima ipotesi di trasferire le classi delle elementari presso un altro edificio scolastico di proprietà comunale, l’ex Liceo Ginnasio di Via Cavalieri di Malta, si è rivelata impraticabile. Putignano_Ex_Liceo_Classico_-_Ginnasio_PutignanoLa scuola occupata dagli studenti dell’Alberghiero di Castellana fino a poco più di un anno fa, è stata riconsegnata al Comune senza che la Provincia, competente per le scuole superiori, abbia provveduto ad eseguire i lavori i adeguamento come previsto. Attualmente infatti, oltre ad alcuni interventi di manutenzione di massima, lo stabile risulta totalmente sprovvisto del sistema antincendio.

La Provincia di Bari, ormai in procinto di lasciare il posto alla Città Metropolitana, provvederà soltanto alla sostituzione della caldaiada gasolio a gas, nonché al suo posizionamento all'esterno dell'edificio, come per legge.

In questa prima fase dei lavori intanto, che interesseranno prevalentemente gli esterni della Minzele, o saranno eseguiti aula per aula, gli alunni potranno continuare a fare lezione in classe, o tutt'al più subire spostamenti sempre all’interno dello stesso stabile.