gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
VVF Putignano: consuntivi e riflessioni nel giorno di S.Barbara (Fotogallery)
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

VVF Putignano: consuntivi e riflessioni nel giorno di S.Barbara (Fotogallery)

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 9
ScarsoOttimo 
Attualità

Il Distaccamento del Vigili del fuoco di Putignano ha organizzato i festeggiamenti dedicati alla Santa Patrona del Corpo, con la santa messa, momenti di riflessione, il resoconto dell'attività operativa dell'anno e momenti conviviali con gli ospiti della cerimonia

PS.Barbara_2014_Putignano_capo_reparto_S._Trittoutignano Ba - Una cerimonia che gratifica e rinfranca questi uomini, 30 in tutto che in turni da 7 devono vigilare su un territorio di ben 11 comuni per una densità abitativa di 265 mila persone che nel periodo estivo superano i 300mila. Quasi mille interventi in meno di anno, come emerso dal resoconto presentato con un video a margine della santa messa.

Tante le associazioni di volontariato presenti. Hanno seguito la messa i famigliari e amici delle vittime della strada e genitori, mogli e figli dei pompieri. La giornata è iniziata al mattino con la preparazione del pranzo; capi reparti, capi squadra e vigili riuniti attorno ad una tavola imbandita hanno ricordato aneddoti e interventi eseguiti in tanti anni di servizio. Presenti anche alcuni vigili del fuoco in pensione. L'incontro conviviale è finito con l'immancabile foto di gruppo e con la torta marchiata del logo dei pompieri e di colore rosso fuoco.

La funzione religiosa è stata officiata dal parroco della chieda matrice di Polignano a Mare, Don Gaetano Luca. l'Ispettore dei Vigili del Fuoco Giuseppe Conticchio e il vice comandante provinciale Francesco Dr. Ing. La Notte hanno letto il messaggio del Comandante Provinciale Dott. Ing. Vincenzo Ciani, assente per motivi istituzionali. L’evento è stato organizzato e coordinato dal Capo Reparto Salvatore Tritto, in collaborazione con il cse Michele Detomaso.


Resoconto attività operativa 2014 VVF Distaccamento di Putignano

Quasi mille interventi in un anno (945 da novembre 2013 a novembre 2014). Poco meno dei 1048 del 2013 ma molto al di sotto dei 1294 del 2012.

Incendi

Buona parte degli interventi eseguiti riguardano incendi: 75 incendi autovetture e altri veicoli, 1  motonave; 39 gli incendi hanno interessato immobili (tra cui 2 scuole e 6 attività commerciali) e 32 quelli che hanno interessato le canne fumarie; 76 gli incendi a cassonetti, rifiuti e cumuli di pneumatici abbandonati. Numerosi gli interventi per lo spegnimento di roghi di sterpaglie (92), alberi (8), campi coltivati e boschi (9). Inoltre, 5 interventi hanno riguardato incendi propagatisi da cabine elettriche e 2 da capannoni adibiti a depositi.

Incidenti stradali

Fondamentale l’attività dei vigili del fuoco sugli incidenti stradali: 86 sono i sinistri su cui i vigili del fuoco di Putignano hanno assicurato la loro presenza, di cui 4 mortali.

Protezione Civile

Tra le attività svolte dal distaccamento VVF di Putignano sul piano della protezione civile gli interventi per minacce di crolli strutturali, di frane, di allagamenti o di altra pubblica calamità. Nel dettaglio, in 19 casi di alberi percolanti; 36 verifiche statiche e 53 dissesti statici; 19 interventi per caduta di calcinacci e 29 per allagamenti. Altri 49 interventi sono serviti a mettere in sicurezza pannelli e pali dell’energia elettrica pericolanti e distacchi di allarmi.

Soccorso a persone

In tutto 49 sono gli interventi per l’apertura di porte, 16 per salvare persone rimaste intrappolate in ascensori bloccati e 27 per bloccare delle fughe di gas.

Nell’arco dell’anno, inoltre, si è proceduto a 3 recuperi di salme e a un intervento di supporto a persona con disturbi mentali. 52 sono stati invece i soccorsi a persona, con tre decessi. 50 per il recupero di animali.

Nel resoconto dell’attività operativa dell’ultimo anno compaiono anche un falso allarme e ben 116 interventi non più necessari.