gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Banner
Oggi al cinema
La signora dello zoo di Varsavia

Spettacoli: 19:15 21:30
Durata: 127 min.

The Place

Spettacoli: 17:30 19:30 21:30
Durata: 105 min.

Capitan Mutanda

Spettacoli: 17:30
Durata: 89 min.

Sala Margherita
Info: tel.080.4055979
via Cappuccini,28 Putignano

Altre sale (Seven, Warner, ecc) ...
Dalle colline al mare a piedi per tre giorni con la III Spacca Murgia
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Dalle colline al mare a piedi per tre giorni con la III Spacca Murgia

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Appuntamenti

Da Gioia del Colle a Monopoli a piedi, in tre giorni, attraversando la Murgia dei Trulli e delle Grotte

Spacca_Murgia_III_edizionePutignano / Gioia del Colle (Ba). Un trekking guidato in tre tappe,  da sabato 28 a lunedì 30 ottobre 2017, con partenza dal Castello federiciano di Gioia del Colle per giungere al castello Carlo V di Monopoli, passando per Turi, Conversano, San Vito, Polignano.

Negli occhi e sotto le scarpe gli scorci più scenografici e gli angoli più nascosti della Puglia. Un’autentica avventura, fatta di paesaggi, cultura, architettura, storia, enogastronomia e incontro fra persone.

Questo in sintesi il tracciato della “Spacca Murgia”, la terza edizione del trekking turistico pugliese organizzato da Green City, un progetto promosso nell’ambito dell’avviso nazionale del Dipartimento della Gioventù “Giovani per il sociale” che ha come capofila Legambiente Putignano.

Il trekking, di difficoltà media, con tappe giornaliere tra i 16 e i 25 chilometri, è adatto a chiunque abbia una buona abitudine a camminare (pernottamenti a Turi e a San Vito). Cammino che si snoderà dai vicoli del centro storico di Gioia del Colle verso il margine delle prime colline murgiane, poi dal sito archeologico di Monte Sannace e subito dopo presso il Santuario dell'Annunziata e nell'oasi Wwf di Bosco Romanazzi. Poi si passa attraverso i rigogliosi frutteti del cuore della Murgia e si percorrono i terreni dove si producono uva da tavola, ciliegie e pesche.

Proseguendo, si giungerà alla città d'arte e al castello di Conversano (che ospita un’importante mostra su Man Ray), per poi cominciare la discesa verso Polignano a Mare, guardando dalle colline la sagoma dell’abbazia di San Vito. Infine il saluto alla statua di Domenico Modugno e uno sguardo dalle balconate a picco sul mare del centro storico di Polignano.

Dopo ancora un piccolo tratto di costa rocciosa, calette, torri costiere, ulivi sul mare e profili di trulli e masserie, finalmente l’approdo a Monopoli, ai gozzi del porto vecchio, all'arco in pietra ed al Castello di Carlo V. Nato per valorizzare il turismo sostenibile e offrire un’esperienza completa in “mobilità lenta”, il percorso di “Spacca Murgia” sarà raccontato da blogger e fotografi provenienti da tutta Italia e documentato dallo staff di Docus, una giovane e realtà pugliese che mette insieme figure interdisciplinari della comunicazione.

Il progetto Green City promuove inoltre azioni di riqualificazione di aree rurali degradate attraverso esperienze di partecipazione sociale e cittadinanza attiva per sensibilizzare e educare in materia di tutela dell’ambiente, di risanamento di aree soggette all’abbandono dei rifiuti, programmi di formazione di “guardie ambientali”, realizzazione di mappe interattive, ecc. Nell’area coinvolta in queste attività rientrano i comuni di Alberobello, Castellana, Noci, Putignano e Locorotondo, poiché interessate da importanti cammini “lenti” tra cui la via Francigena del Sud e la via dell’Acquedotto Pugliese.

Durante il trekking, verrà anche effettuato il consueto monitoraggio ambientale del percorso, con particolare attenzione ai rifiuti abbandonati.





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: