gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Studenti dell'Agherbino alla Maker Faire: ecco com'è andata
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Studenti dell'Agherbino alla Maker Faire: ecco com'è andata

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Lettori

Si è conclusa con successo l’esperienza che ha portato l’Istituto Agherbino di Putignano e Noci, unico della provincia, alla fiera dell’innovazione più importante d’Europa

Agherbino_-__Maker_FairPutignano Ba -  Circa 100.000 presenze in tre giorni, un successo addirittura più ampio dell'edizione tenutasi a New York. Un salto di qualità in questa quinta edizione romana resa possibile dall'offerta e varietà dei temi trattati che rende Maker Faire non solo una semplice mostra di invenzioni, ma un luogo di incontro per studenti, docenti, innovatori, laboratori di ricerca, università ed aziende.

Un risultato che può essere spiegato con i numeri della fiera: 100.000 metri quadri di superficie espositiva, 7 padiglioni divisi per temi, 750 progetti esposti fra le centinaia di stand, 55 scuole provenienti da tutta Italia, 28 università da tutto il mondo, 40 paesi di provenienza degli artigiani digitali che hanno partecipato alla "Call for Makers".

In questa realtà internazionale si sono mossi con disinvoltura e sicurezza i quattro studenti: Giuseppe Degiorgio, Alessandro Ignisci, Giuseppe Plantone, Gianluca Tria, dell'indirizzo elettronico del settore Manutenzione e Assistenza Tecnica della sede di Noci e l'ex studente Giancarlo Panaro accompagnati dal promotore dell'iniziativa prof. Montanaro e dalla prof.ssa Menga.

Sono stati tantissimi i visitatori del nostro stand: studenti, bambini, curiosi più o meno esperti. Tra questi molti si sono complimentati con la scuola per l'originalità dei progetti presentati e con i ragazzi per la professionalità e la competenza con la quale sono stati esposti e descritti. Un'attenzione speciale ha meritato la macchina CNC ribattezzata "Plotter di Leonardo" interamente costruita in legno da Giancarlo Panaro che ha suscitato grande curiosità ed interesse. Lo strumento musicale No Touch è stato particolarmente apprezzato e provato dai più piccoli, i quali hanno anche offerto spunti per perfezionare il progetto con nuove funzioni.

Tanta fatica durante i quattro giorni di permanenza per l'allestimento, il presidio e il disallestimento dello stand, ma anche tanta soddisfazione per la fantastica esperienza che ha portato visibilità al nostro Istituto.

Un grazie a tutti coloro che a scuola hanno fatto squadra per rendere possibile la partecipazione all'evento. Infine un ringraziamento alla dott.ssa Alessandra Nutta responsabile per l'ente organizzatore per la cordiale disponibilità e l'eccellente ospitalità nella struttura alberghiera.
L'auspicio conclusivo è quello di ripetere la coinvolgente esperienza di quest'anno nella prossima edizione!

Prof. Angelo Montanaro