gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Oggi al cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Sequestrata a Sannicandro una discarica abusiva di 15mila metri
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit

Sequestrata a Sannicandro una discarica abusiva di 15mila metri

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Cronaca provincia di Bari

Operazione congiunta della Tenenza Guardia di Finanza di Gioia del Colle e Carabinieri Forestali di Cassano Murge

GdF_Gioia_del_Colle_-_Discarica_SannicandroGioia del Colle Ba - Finanzieri della Tenenza di Gioia del Colle, assieme ai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cassano delle Murge, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, finalizzata a contrastare ogni forma di economia illegale, nonché a seguito di specifica segnalazione, hanno scoperto, in agro di Sannicandro di Bari, in località 'Manovolta'.

Si tratta di un'area di circa 15 mila metri quadrati utilizzata illegalmente per la gestione dei rifiuti non pericolosi (raccolta, trasporto e stoccaggio).

Il gestore privo di qualsivoglia autorizzazione, oltre a smaltire illecitamente i rifiuti costituti principalmente da materiale ferroso, materiale proveniente da lavori di demolizione edile, mobilio di arredo ed altro, si è reso responsabile di gravi reati ambientali in quanto, nella stessa area avrebbe occultato, interrandoli, rifiuti ancora da accertare. Parte dei rifiuti erano stati sotterrati e compattati con l’ausilio di mezzi per movimento terra.

Seguiranno approfondimenti qualificati per poter valutare la natura dei rifiuti “tombati” e l’eventuale danno ambientale.

L’intera area sequestrata è stata interdetta e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria con la contestuale denunzia del responsabile, residente a Bari.





 
Cronaca provincia Bari