gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Oggi al cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
  • Cinema
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Noci, ladri inseguiti dai Carabinieri fuggono a piedi
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit

Noci, ladri inseguiti dai Carabinieri fuggono a piedi

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Cronaca provincia di Bari

I militari dell'arma avevano notato un’autovettura Audi A3 sw con alcuni individui a bordo e avevano intimato l'alt per un controllo

CC_Noci_-_Arnesi_da_scassoNoci Ba - I Carabinieri della Stazione di Noci, nel pomeriggio di sabato, nel corso di un servizio di controllo del territorio al fine di prevenire e contrastare la commissione di reati contro il patrimonio, notavano un’autovettura Audi A3 sw con alcuni individui a bordo, percorrere una strada del paese con un’andatura insolitamente lenta.

Insospettiti, anche per il modello di auto spesso abbinato ad eventi delittuosi, i militari hanno intimato l’alt al conducente del veicolo, che però ha ignorato l’invito a fermarsi, ha aumentato improvvisamente la velocità, dandosi alla fuga. Tuttavia, dopo solo poche centinaia di metri, i soggetti i a bordo dell'auto appiedavano, dileguandosi nelle campagne circostanti. 

Il veicolo, munito di targhe alterate, è risultato essere stato rubato nel 2014 ad un cittadino di Corato (BT) che, con comprensibile meraviglia, se l’è visto restituire dalle forze di polizia.

CC_Noci_-_Recupero_refurtivaNel bagagliaio erano riposti con cura un gran numero di arnesi da scasso. Sono stati rinvenuti un piede di porco di notevoli dimensioni, torce, tronchesi, flessibili, anche una tanica di benzina, una scala telescopica e una ricetrasmittente di fabbricazione giapponese, attiva e funzionante.

L’intuito dei militari ha consentito di evitare una sicura “spaccata” ai danni di qualche negozio o abitazione.

Nel corso della perquisizione, oltre agli arnesi da scasso, sono stati rinvenuti anche alcuni oggetti di bigiotteria e custodie di preziosi, probabilmente frutto di furti recenti. 

Sono al momento in corso le indagini da parte degli inquirenti per giungere all’identificazione dei responsabili e ricostruire la loro condotta criminosa.



 
Cronaca provincia Bari