gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
VVF Putignano - Salvano una rondine e fermano un gatto aggressivo
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

VVF Putignano - Salvano una rondine e fermano un gatto aggressivo

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Attualità

In collaborazione con 2Cinforma

Settimana di salvataggi ad animali per i Vigili del Fuoco di Putignano: liberata una rondine impigliata e recuperato un gatto divenuto aggressivo dopo la scomparsa della padrona

rondine_impigliata_liberataPutignano Ba – Al mattino di giovedì 24 aprile, i pompieri sono intervenuti nei pressi del cimitero di Putignano per liberare una rondine impigliata in un filo e che sbatteva contro la parete muraria all’interno di un rudere, nel disperato tentativo di liberarsi.

rondine_impigliata_liberata_2A dare l’allarme una signora che abita lì vicino, la quale intorno alle ore 11, visto il volatile in difficoltà ha chiamato il 115. A operare è stata la squadra VVF del turno A, guidata dal CSE Antonio Lovece. Probabilmente il volatile stava costruendo il suo nido ed è rimasto impigliato in uno dei filamenti che aveva raccolto poco prima. La rondine che non aveva subito ferite, è riuscita subito a spiccare il volo ed è tornata in libertà.

I Vigili del Fuoco fermano una gatta domestica “impazzita” a Polignano a Mare

Dopo la scomparsa della sua padrona era diventata aggressiva e si scagliava contro le persone che l'avevano adottata

Gatto_aggressivo_Polignano_a_MarePolignano a Mare Ba – L’episodio risale a venerdì 25 aprile, alle 19,30 circa, in un’abitazione alla periferia di Polignano a Mare. Una gatta domestica di circa un anno, ha cominciato improvvisamente a comportarsi in modo strano, assalendo e graffiando alle gambe la sua padrona, "ringhiando" in modo aggressivo. La donna esasperata e impaurita, alla fine ha deciso di chiedere aiuto ai vigili del fuoco.

Una squadra di pompieri giunta subito dopo sul posto in tenuta di difesa attrezzati di retino, guanti, casco, schermo protettivo e giubbotti nomex. La micia nel frattempo era stata assicurata in una stanza nell'appartamento dalla stessa padrona. I vigili del fuoco sono entrati e l'hanno messa messa nel suo trasportino fino all'arrivo del veterinario che l'ha presa in consegna e tenerla in osservazione.

A quanto si è appreso, la gatta, da poco era stata sterilizzata e microcippata, è rimasta “orfana” della sua prima padroncina scomparsa tragicamente qualche mese fa. Attualmente è stata adottata dalla nonna. Il veterinario dovrà cercare dunque di capire cosa sia successo alla piccola micia.





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: