gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Meet Up 2007: senza risposte non appoggeremo Renzo Dipierro
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Meet Up 2007: senza risposte non appoggeremo Renzo Dipierro

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 9
ScarsoOttimo 
Attualità

RMeetup_Grilloiceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa di Grilli del Meet Up 2007 di Putignano, contenente ulteriori eccezioni sulla dubbia legittimità del Movimento 5 Stelle, così come costituito e rappresentato a Putignano, in vista delle imminenti elezioni amministrative





Visto che non c'è stata risposta alla precedente richiesta di chiarimenti, il Meet Up Amici di Beppe Grillo DI Putignano (e sottolineiamo la preposizione DI) intende riaffermare la propria distanza dal Meet-up Amici di Beppe Grillo PER Putignano costituitosi, in data 13 marzo 2014, da una decina di persone avvicinatesi al nostro gruppo a Gennaio 2014 e riallontanatesi a Febbraio 2014.

Intendiamo ribadire inoltre che tale nuovo gruppo, si è costituito in segreto e si è palesato con una lettera già scritta e firmata in data 20 febbraio 2014 durante l'assemblea che avrebbe dovuto individuare il candidato Sindaco "portavoce", non riconosceva più la sovranità dell'assemblea e si costituiva in un gruppo separato inviando le pratiche per la certificazione allo Staff di Beppe Grillo. Pratiche che molto probabilmente erano già pronte data la celerità con cui sono state inviate.

Vogliamo ricordare che non siamo mossi da alcuna corsa alla poltrona. La riattivazione del Meet-up non era finalizzata solo alla presentazione di una lista alle elezioni comunali, ma a costituire un gruppo di persone informate e informatrici delle dinamiche poco chiare o controproducenti con cui l'amministrazione comunale aveva operato, come il bando del concorso sulla Villa Comunale, la raccolta differenziata, e si riallacciava alle iniziative nazionali del MoVimento stesso. Pertanto abbiamo ritenuto, sbagliando, che la certificazione della lista fosse secondaria rispetto ai contenuti e alle attività che ci proponevamo di portare avanti.

Condanniamo l'atteggiamento intimidatorio che è stato tenuto nei confronti di alcuni iscritti al nostro gruppo adducendo possibili azioni legali per convincerli a migrare da un Meet-up all'altro e vogliamo sperare che questo modus operandi sia stato tenuto in maniera inconscia. Nel comunicato stampa dell'11 aprile 2014, non ravvisiamo, a parer nostro e anche di un nostro legale, alcun reato passibile di denuncia, poiché non è stato scritto altro che la descrizione della realtà dei fatti. In tal senso invitiamo il candidato sindaco a comunicarci quale frase sia stata ritenuta diffamatoria e/o offensiva nei suoi confronti.

Nonostante tutto, dato che al momento la lista certificata sembrerebbe quella di Dipierro, essendo elettori del MoVimento 5 Stelle e in nome della trasparenza, che riteniamo fondamentale, invitiamo lo stesso, in qualità di candidato sindaco e portavoce a rispondere ai seguenti quesiti:

1. Perché avete abbandonato il nostro gruppo accusandoci di aver costituito una "democrazia assembleare" e ne avete costituito un altro di persone auto-elette in cui tutto è già stato deciso e solo in casi eccezionali si consulterà la "base" che al momento non c'è?

2. Normalmente prima si crea la "base", poi la lista e in ultimo il candidato sindaco. Nel vostro gruppo pare proprio si sia fatto l'opposto. In nome della trasparenza vorremo sapere chi, dove, come e quando sono stati eletti i rappresentanti della lista MoVimento 5 Stelle Putignano. Qual è la vostra base? Chi vi ha indicati come candidati consiglieri comunali?

3. Il MoVimento 5 Stelle è un movimento che si costituisce dal basso. Il Meet-up serve ad avvicinare e coordinare i vari attivisti. Visto che il nostro gruppo Meet Up 2007 conta diversi iscritti da diversi anni, dove erano questi Signori quando il Meet-up storico è stato riattivato? Perché se ne sono ricordati solo a dicembre 2013? Perché avete battezzato il vostro Meet-up Amici di Beppe Grillo PER Putignano differenziandovi solo per una preposizione?

4. Perché non è stata resa pubblica da subito la suddetta CERTIFICAZIONE? Il candidato sindaco ha addotto motivi di privacy che non ci risultano essere validi. Numerose liste 5 stelle di altri comuni in Italia hanno reso immediatamente pubblica la certificazione al fine di raccogliere quanti più attivisti e simpatizzanti, i quali costituiscono la "base" del MoVimento stesso.

5. Siete davvero convinti di aver agito nell'interesse del MoVimento? O avete posto gli interessi personali davanti a quelli del MoVimento stesso e della cittadinanza tutta? In che luce avete posto il MoVimento agli occhi dell'elettorato e degli "avversari" politici che già gongolano? A parte le diatribe interne, qual è il vostro programma di governo basato sulla realtà di Putignano e non su slogan che esulano dal contesto cittadino?

In mancanza di risposte immediate, certe ed esaurienti alle singole domande e in difesa del MoVimento 5 Stelle stesso, che evidentemente non merita di essere rappresentato da persone poco trasparenti e poco democratiche, ci sentiamo obbligati a non appoggiare il candidato sindaco "portavoce" Renzo Dipierro e la sua lista e a continuare il percorso dell'attivismo VERO. Questo perché facciamo parte della "base" del MoVimento 5 Stelle: qualunque lista certificata, in ogni tornata elettorale, dovrà sempre e comunque essere nostra portavoce.

Grilli del Meet Up 2007 di Putignano

http://www.beppegrillo.it/meetup/putignano.php





 
9 Commenti
 
Bildo gadami
9 Lunedì 28 Aprile 2014 17:36
Bildo gadami
Stiamo facendo del male al movimento. Vi richiamo all ordine e vi dico che parlando con renzo ho capito che alla fine abbiamo sbagliato noi del meetup storico del 2007. Accettiamo la sconfitta e aiutiamo il vero movimento 5 stelle putignano.
La quiete dopo la tempesta...era ora! :-)
Lunedì 28 Aprile 2014 22:34
Finalmente!!
Metto subito le mani avanti: come bisogna essere in due per litigare, bisogna pure essere in due per fare pace, perché io posso capire le ragioni dell’altro, mettermi nei suoi panni, non farmi sobillare, non far passare troppo tempo senza chiarire, fare il primo passo, ma se dall’altra parte non c’è terreno fertile, allora non c’è possibilità di aggancio alcuno.
Il primo ostacolo, quello su cui non si può sorvolare, quello per cui non posso ipotizzare soluzioni, è la mancanza di interesse dell’altro a riappacificarsi. A voi è capitato? A me sì, per la serie: non ti reggo a prescindere, mi dai tanto di pretesto così per rompere i ponti, figuriamoci se non ci si butta a pesce, e mica si è scemi poi a far pace!
A questo punto è inutile stare a disquisire sulla lite e sulle sue motivazioni e dinamiche: non c’entra niente, si tratta di incompatibilità, si tratta di libera scelta di non avere rapporti con un gruppo con il quale ci si è precedentemente confrontati.
Con la certificazione si è toccato una corda profonda, una nota dolente in maniera insopportabile, si è toccato uno di quei nervi scoperti che giacciono dentro di noi e che fa un male da morire anche se minimamente sfiorato.
Le persone si devono ritrovare, lavorare moltissimo su se stessi, devono volerlo fare, devono capire che lo devono fare.
I 2 gruppi di attivisti sono stati su due fronti opposti su come intendere la politica locale, ma entrambi intellettualmente onesti. Entrambi abbiamo un elevato potenziale, perciò dobbiamo lavorare su ciò che ci unisce piuttosto che su ciò che ci divide.
Dopo mesi di chiusura, senza rivolgerci neanche il saluto, ci ritroviamo entrambi a ridosso della competizione elettorale in cui ciascun gruppo è arroccato sulle proprie posizioni con l’obiettivo di “non farla passare liscia” all’altro gruppo, e questo che cerca di tenere botta e “danneggiare” l’altro di conseguenza. Mi chiedo:
“Come abbiamo potuto stare in questi mesi in una simile condizione?”
Sediamoci tutti quanti a prendere un caffè con calma per parlare: non di qualcosa in particolare, ma dello stato d’animo di ciascuno di noi.
Ritengo che tutti abbiamo sbagliato, quantomeno nei modi. Ciascuno ha delle persone che non stima e con cui non vuole assolutamente essere amico, ma forse questo non ci autorizza/va ad accanirci nell’isolarla.
Una volta capiti gli errori ed il terribile stato d’animo che tutti (appartenenti ad entrambi i gruppi) abbiamo provato, non possiamo fare a meno di chiamarci a raccolta e chiederci scusa reciprocamente. Questo non significa “da oggi ‘cicci cicci’ “, ma comunque ha un significato più sincero: mi dispiace averti ferito, ho capito il peso di quello che ho fatto.
Mettiamo una pietra su quanto è accaduto sino ad oggi...servirebbe un macigno, ma non è questo il problema. Ripartiamo da oggi ed andremo lontani.

Concordo con quanto affermato da Bildo Gaddami: dobbiamo lavorare assieme per il BENE COMUNE, perchè l'UNIONE FA LA FORZA.
VINCIAMO NOI!!!
Lottiamo assieme per l'obiettivo comune!
Lunedì 28 Aprile 2014 22:23
Riappacificatore
Cari amici della lista certificata,
nessuno vi sta attaccando. Sostengo che, forse, la causa di queste incomprensioni è scaturita dalla mancanza di tempo a disposizione per conoscerci a fondo l'uno con l'altro, data l'imminenza delle Elezioni Comunali. Se poi mettiamo pure gli errori di ciascuno nella comunicazione, ecco che la frittata è bella e fatta!!
Sicuramente, entrambi i gruppi di attivisti concordano sul fatto che le "2 fazioni" puntano ad uno stesso obiettivo: il BENE COMUNE, COLLETTIVO. Siamo tutti stanchi di politici imbecilli e mascalzoni che vogliono cambiare tutto e che vogliono modificare nulla.
Rivolgo un invito a tutti: in un modo o nell'altro, cerchiamo di stemperare gli animi, dato che non ha senso guerreggiare; non vedo l'utilità nel mantenere rapporti civili quando ci si incontra singolarmente e nel pugnalarci alla spalle reciprocamente quando si è ciascuno nel proprio gruppo.
La tanto auspicata INTELLIGENZA COLLETTIVA farà il suo corso!
A presto, amici grillini; nessuno porta rancore nè nei vostri confronti, nè nei confonti del Cittadino Portavoce.
Tempo al tempo, e tutto si risolverà!
;-)
"Non sprechiamo tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene." (cit.Franz Kafka)
 
Forza Beppe Grillo
8 Sabato 26 Aprile 2014 21:57
TRANESE
"Gli Arrivisti sono alquanto sospettosi ed alquanto cattivi: li ho visti, simili ai lupi siberiani, mangiare con risolutezza uno dei loro amici caduto fra la neve: hanno un buon appetito e bei denti. Alla minima imprudenza, si getteranno su di voi e vi divoreranno cominciando dalle parti molli, ma tutto sarà inghiottito, perfino le ossa e gli escrementi, ed essi saranno ammirati sul corso, fieri delle loro labbra ancora insanguinate." (cit. Remy de Gourmont,
Consigli familiari a un giovane scrittore, 1916)

Tutti devono essere a conoscenza del caso Putignano (Ba) affinchè si possa conoscere la mano USURPATRICE che ha dato la certificazione agli ARRIVISTI e l'ha tolta agli attivisti del Meetup 2007 (gruppo storico).
 
Solo ATTIVISTI, non ARRIVISTI!!!!!
7 Sabato 26 Aprile 2014 21:55
Ulan Bator
"Ciò che caratterizza gli arrivisti è il fatto
che non soltanto non arrivano, ma non partono neppure." (cit. Ambroise Thomas)
Il caro Dante Pignataro cosa ne pensa? Sarà la volta buona che il M5S parta, oppure resta fermo ai box?
 
Mazza Gadden
6 Sabato 26 Aprile 2014 21:53
Asino imbufalito
L'arrivismo è una forma estrema di competizione e auto-competizione intesa in ambito professionale, politico, e scolastico come esagerata ambizione di carriera tesa al raggiungimento dello status sociale.

La differenza tra ARRIVISMO e determinazione sta nel concetto di meritocrazia, che è alla base della filosofia della persona determinata; invece tale concetto è snobbato dall'arrivista, la cui base filosofica è il cinismo. All'arrivista non interessa il rispetto degli altri e per gli altri, per lui gli altri non sono degni di rispetto, ed ogni mezzo è lecito per scavalcarli.

La forma più basilare di ARRIVISMO è definita SERVILISMO. Solitamente l'arrivista è DISPREZZATO ed ottiene l'effetto opposto a quello desiderato, venendo emarginato.

Caro Beppe Grillo, ci sono ancora 4 settimane per REVOCARE la CERTIFICAZIONE che qualche PECORA ZOPPA dello staff di certificazione ha USURPATO agli ATTIVISTI del Meetup 2007.

Solo ATTIVISTI, non ARRIVISTI che rischiano non solo di non arrivare, ma addirittura di non partire! :-)
 
cambiamento
5 Venerdì 25 Aprile 2014 22:03
donato loliva
Nella logica grillina non esiste il "nonnismo"! Uno dei termini più diffusi tra i pentastellati è "recall"(A recall election (also called a recall referendum or representative recall) is a procedure by which voters can remove an elected official from office through a direct vote before his or her term has ended. Recalls, which are initiated when sufficient voters sign a petition, have a history dating back to the ancient Athenian democracy[1] and are a feature of several contemporary constitutions). Se uno che millanta tanta esperienza nel meet up "storico" avanzasse delle pretese per qualsiasi candidatura non ha capito niente della logica grillina basata sul cambiamento. Mi spiegate perchè i tre candidati putignanesi alle europee non sono stati scelti dal meet up storico?
Seeeee
Sabato 26 Aprile 2014 21:51
Salanedda
E' meglio prendere pillole di saggezza che ricevere supposte d'esperienza!!
Dedico il suddetto proverbio a coloro i quali CREDONO di essere ATTIVISTI pur comportandosi da ARRIVISTI!!!
 
Fuori gli ARRIVISTI dal M5S e dal Comune di Putignano
4 Venerdì 25 Aprile 2014 21:28
Mercadante
"Le elezioni sono la vendetta del cittadino INFORMATO." (cit.David Lloyd George)
candidati europei
Sabato 26 Aprile 2014 07:32
gianluca mezzapesa
Perché abbiamo scoperto dell'esistenza di quei candidati solo sul blog. Non hanno ma fatto attivismo ed erano praticamente sconosciute al gruppo del meetup. votare qualcuno solo xke si è iscritto al movimento prima di qualcun altro non mi sembra sufficiente.
 
Milano deve REVOCARE la CERTIFICAZIONE!!!
3 Venerdì 25 Aprile 2014 21:24
Forza Meetup 2007 (gruppo storico)
A febbraio, quando si stava cercando di creare una lista elettorale di attivisti che fosse forte negli ideali e pulita moralmente e penalmente,
gli “amici” dell’altro Meetup, hanno continuato a fare di tutto per disturbare le decisioni dell’assemblea. In data 20 febbraio 2014, durante un'assemblea, costoro hanno proposto di cambiare nuovamente le regole che avevamo già deciso per l'individuazione del candidato sindaco. In modo democratico, è stato chiesto all'Assemblea di votare se accettare la nuova proposta, o di continuare con quanto già stabilito. Questa gente ha affermato che non si doveva votare, ma che l'Assemblea avrebbe dovuto condividere quanto da loro proposto. Non accettando le imposizioni di alcuni, è stato richiesto nuovamente all'Assemblea SOVRANA, di votare se accettare la nuova proposta o continuare con il metodo già concordato. Alla seconda richiesta di votazione, i “pentastellati” si sono alzati e Renzo Dipierro ha letto una lettera, da loro sottoscritta, in cui dichiaravano di uscire dal Movimento. Sempre in modo democratiIco, l'Assemblea ha aspettato alcuni giorni per accettare le loro dimissioni e in data 08 marzo 2014 ha deliberato di prenderne atto.
Complimenti alla tanto famigerata ed acclamata INTELLIGENZA COLLETTIVA!! Ma fatemi il piacere.....
 
Attivisti, non arrivisti
2 Venerdì 25 Aprile 2014 21:12
Mario
"In un politico io considero prima di tutto che c'è un uomo che merita rispetto. Ma vedo anche la funzione: uno che dispone di un potere, che ha quasi il diritto di vita e di morte sugli altri. Noi CITTADINI deleghiamo questa funzione: abbiamo dunque il dovere di controllarla." (cit.Guy Gilbert, Un prete tra i balordi, 1978)

Affinchè noi possiamo controllare, è importante che da Milano sia REVOCATA la CERTIFICAZIONE data a Putignano(Ba)!! Occhi aperti!!!!
 
Forum Beppe Grillo
1 Venerdì 25 Aprile 2014 21:06
Mia
Vorrei invitare gli utenti di questo portale ed i giornalisti di questa testata a visitare e, perchè no, a partecipare alla discussione in merito alla certificazione ricevuta da una "fazione" ed USURPATA all'altra che si tiene sul forum del blog di Beppe Grillo. Il link è il seguente:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2014/04/quale-democrazia.html?fb_action_ids=10201893338715214&fb_action_types=og.likes&fb_source=other_multiline&action_object_map={%2210201893338715214%22%3A1469377226628748}&action_type_map={%2210201893338715214%22%3A%22og.likes%22}&action_ref_map=[]

E' possibile commentare anche senza necessariamente effettuare il login, ma come Utente Ospite.
Naturalmente, questo invito è rivolto anche ai giornalisti di altre testate.
Cordialità

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: