gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano e Castelnovo di Sotto unite da un progetto su Verdi
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano e Castelnovo di Sotto unite da un progetto su Verdi

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità

Dal Ministero della Pubblica Istruzione, 5mila euro per un progetto legato alle celebrazioni del bicenternaio verdiano, che sarà sviluppato dalle scuole di Putignano e Castelnovo di Sotto

De_Gasperi_-_Castenuovo_di_Sotto_progettoPutignano Ba – Nel maggio 2013 le due amministrazioni comunali di Putignano e di Castelnovo di Sotto, hanno presentato tramite i rispettivi assessorati alla cultura, un progetto afferente le celebrazioni per il bicentenario di Giuseppe Verdi.




Il progetto, particolarmente strutturato, prevedeva una serie di attività e di scambi tra le due comunità con costi preventivati in 450mila euro. Il comitato incaricato dal Ministero della gestione dei festeggiamenti verdiani, ha considerato prioritaria, la destinazione di gran parte delle risorse economiche disponibili,  al recupero di immobili storici legati al maestro; quindi a Nord, tra Emilia e Lombardia. Pertanto il progetto per quanto ritenuto meritevole non è stato finanziato.  

Successivamente il progetto è stato ripescato dal Ministero della Pubblica Istruzione e finanziato insieme ad altri nove, quindi 10 in tutto, ma a fronte di un importo di gran lunga più esiguo: 5mila euro.

Allo stato, il progetto prevede una serie di attività tra il l’Istituto Comprensivo De Gasperi di Putignano e il comprensivo G. Marconi di Castelnovo di Sotto. Proprio in questi giorni sono stati definiti i termini del progetto con la presenza a Putignano del sindaco di Castelnovo di Sotto, Massimo Bottazzi e il presidente dell’associazione "Al Castlein" Marco Mattioli, che gestisce l’organizzazione del carnevale di quella cittadina.

L’idea è quella di utilizzare uno dei lavori già sviluppati  della scuola De Gasperi di Putignano in occasione del carnevale di quest’anno, per poi arricchirlo con aspetti musicali e modellazione della cartapesta. Il tutto al fine di realizzare uno spettacolo che coinvolga gli alunni delle due scuole attraverso un serie di appuntamenti in programmazione per fine maggio 2014 in entrambe le città.

UIncontro_Castelnovo_di_Sotto_bibliotecan passaggio fondamentale per la definizione dei dettagli dell’iniziativa, sarà la presenza di una delegazione dell’amministrazione comunale di Putignano a Castenuovo di Sotto in occasione della fiera mercato del Carnevale che si tiene qualche giorno prima di Pasqua. Un evento alquale i nostri maestri cartapestai partecipano da sempre per confrontarsi con gli altri carnevali d'Italia e scambiarsi opinioni, esperienze e materiali sulle rispettive feste.

La collaborazione con la cittdina di Castenovo di Sotto era nata con l’evento cartaFesta dell'estate 2012.