gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
La Zizzania brinda al successo del 1^ SP.A.M. Festival (Fotogallery)
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

La Zizzania brinda al successo del 1^ SP.A.M. Festival (Fotogallery)

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Attualità

Con una serata spettacolo di alto profilo ad Alberobello si è concluso il talent di voci nuove organizzato dalle due ass.ni putignanesi La Zizzania e Crazy Animation. Vince la conversanese Patrizia Chiarappa

Spam_Festival_finale_lowPutignano Ba – Il gradino più alto del podio è andato alla 17enne conversanese Patrizia Chiarappa che ha anche ottenuto il maggior numero di preferenze da parte della giuria popolare con il brano di Katty Perry "Roar".



A seguire le ottime Alessandra Alfonso seconda classificata e Francesca Gangi entrambe di Turi. Esclusa per un soffio dalla rosa delle quattro superfinaliste nonostante la notevole vocalità, Vita Furio di Fasano.

Spam_Festival_finale_2_lowErano 12 in tutto i concorrenti giunti alla finalissima di questo talent per voci nuove intitolato SP.A.M. (Spettacolo Amici della Musica) Festival, partito la scorsa estate con un tour a tappe e che le aveva selezionati tra oltre 50 partecipanti. Finalmente giovedì 5 dicembre presso il Nuovo Teatro di Alberobello l’ultimo atto di un format che, pur essendo alla sua prima edizione, si è già rivelato pronto a spiccare il volo per una prossima più appetitosa edizione.

Artefici e organizzatori dell’Evento l’associazione teatrale e culturale La Zizzania e l’associazione Crazy Animation che ne avevano intuito l’elevato potenziale, a seguito del successo dei numerosi popolari talent televisivi.

Molti dei partecipanti erano alla loro prima esperienza su un palco dinanzi ad un vero pubblico, provenienti da esperienze canore limitate al circuito del Karaoke e da trascorsi in associazioni che prediligono la musica e il canto.

Determinate l’addestramento e la preparazione degli interpreti da parte del maestro di tecnica vocale Lorenzo Salvatori alla vigilia dell’evento.

Decisamente arduo per i giudici giungere ad un verdetto finale ed individuare il vincitore. Il difficile compito è toccato al cantante lirico Nicola D’Alessandro e ai discografici Lelio D’Aprile della Sweetmuse Music e Matteo Tateo della Redland Music.  

L’ottimo contenitore offerto dal teatro alberobellese, i notevoli allestimenti scenici di SOS Service, la bravura dei concorrenti e la professionalità del presentatore, il giornalista e conduttore radiofonico Patrizio Pulvento, hanno prodotto un risultato veramente stupefacente.

A stemperare il rigore imposto dalla circostanza, l’improbabile e dissacrante valletta Lisetta interpretata da Emilio Chiafele. Divertente anche il siparietto natalizio con Jordy Chiafele e Checco Guglielmi.

I dodici contendenti in gara erano poi preparati di tutto punto dagli acconciatori ed estetisti dell'Istituto di Formazione Professionale Pascal di Putignano e abbigliati da Mary Boutique - L’uomo di Mary di Alberobello

Interessante anche il momento dedicato alla prova finale sostenuta dai quattro superfinalisti che hanno dovuto cimentarsi in una esecuzione cosiddetta “acappella” (senza base musicale). Proprio come si fa nei grandi concorsi di canto e voce.

Ottima anche la performance delle tre concorrenti in gara di Putignano, Maria Lopriore, Barbara Marchitelli e Iliryana Neziri. Hanno combattuto fino allo stremo a colpi di voce e si sono distinte per eleganza e presenza scenica, ma non sono riuscite ad approdare alla superfinale.

Bilancio dunque estremamente positivo per una manifestazione neonata finalizzata a costituire una vetrina per i talenti nostrani, spesso dotati di grandi capacità ma con scarse occasioni per poter emergere e farsi conoscere.

La vincitrice Patrizia Chiarappa infatti, grazie alla collaborazione delle due etichette discografiche, avrà la possibilità di realizzare in studio di registrazione e pubblicare il suo primo brano inedito.