gototopgototop
Caffe_Roma_475x120Ricco_banner_testata_2__475x120

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Vivilastrada in Prefettura per la sicurezza stradale
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Vivilastrada in Prefettura per la sicurezza stradale

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Attualità
SICUREZZA_3
Lunedì 22 marzo “Vivi la Strada .it” ha partecipato, presso la Prefettura di Bari, ad un convegno sulla sicurezza stradale alla presenza di Sua Ecc. Carlo Schiraldi Prefetto di Bari, al Comandante della Polstrada Dr. Rufini Mastropasqua, il Dr. Mario Volpe ed altri dirigenti della motorizzazione, dell'Aci, del Cremss regionale, presenti anche numerosi comandanti della Polizia Municipale, Carabinieri, GdF, responsabili dell'ANAS della Provincia di Bari, Polizia Penitenziaria, esperti del monitoraggio e l'associazione Ciao Vinny. Il Dr. Rufini della Polstrada ha dichiarato che le morti sull'intera provincia sono diminuite, comunque, ha continuato Rufini, il numero di incidenti è pur sempre alto e va tenuto sotto osservazione.
Sono state elencate alcune arterie importanti di comunicazioni, teatri di gravi sinistri stradali, che dopo l'istallazione dei misuratori di velocità hanno decretato un ribasso nel numero di sinistri, così come anche sull'intera linea nazionale autostradale gli incidenti si sono ridotti del 50%. Il Prefetto ha ribadito che i comandi di polizia Municipale non devono piazzare i misuratori di velocità per fare cassa, l'utente va messo nella condizione di essere avvertito tramite dei segnali là dove vi è un autovelox, bisogna costruire rotatorie sia nelle città che nelle canalizzazioni di grosse arterie di traffico eliminando i semafori che in alcune ore della notte rimangono lampeggianti potendo causare, con la distrazione di tanti, gravi sinistri.L’invito a tutti gli enti ed associazioni a monitorare e far confluire dati e progetti che possano far migliorare la viabilità e diminuire gli incidenti e le morti su tutta l'intera area della provincia di Bari.
Uff. Stampa vivilastrada.it; foto:vivilastrada.it




 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: