gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Putignano, la prima neve su decorazioni natalizie, falo' e bancarelle (Fotogallery)
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, la prima neve su decorazioni natalizie, falo' e bancarelle (Fotogallery)

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità

In collaborazione con 2Cinforma

Putignano_0_gradi_2Belli gli alberi decorati dai bambini lungo l'anello del Centro Storico. Qualche problema con le cataste di legna da ardere per i falò: rimossi i materiali non consentiti che puzzano, fanno fumo nero e diossina. Acquisti natalizi al mercato sotto la neve.




Putignano (Ba) – Fiocchi di neve tra le bancarelle del mercato settimanale, sulle decorazioni natalizie e sulle cataste di legna pronte per i falò di Santa Lucia. Questo lo scenario che si manifestato stamani dopo le 10,30 agli occhi dei putignanesi. Alcuni operatori ambulanti del mercato hanno sbaraccato in fretta e furia, altri si sono prestati ad ospitare i clienti compiaciuti di far spese nonostante la neve.

Altra immagine inconsueta, quella degli alberelli di Natale realizzati dall’ass. La Chiancata con i bambini che li hanno addobbati con materiale riciclato e che sono stati posizionati lungo l’anello del Centro Storico.

Qualche polemica invece non ha mancato di interessare le cataste di legna destinate ai falò di S.Lucia. A quanto pare oltre al legno da ardere naturale, sono stati accatastati materiali in legno di risulta di mobili e altri oggetti, non consentiti. I pezzi di mobilio, sedie e altro, contengono in fatti sostanze che diventano tossiche e pericolose con la combustione (formaldeide, colle, derivati del petrolio), che producono fumo nero e diossina. 

La Polizia Municipale, allertata in tal senso pare che abbia disposto l’immediata rimozione delle parti in legno non consentite dalle cataste segnalate.