gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_II_Compleanno_-_720x300
Play_II_Compleanno_Red_-_720x300
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano, la prima neve su decorazioni natalizie, falo' e bancarelle (Fotogallery)
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano, la prima neve su decorazioni natalizie, falo' e bancarelle (Fotogallery)

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità

In collaborazione con 2Cinforma

Putignano_0_gradi_2Belli gli alberi decorati dai bambini lungo l'anello del Centro Storico. Qualche problema con le cataste di legna da ardere per i falò: rimossi i materiali non consentiti che puzzano, fanno fumo nero e diossina. Acquisti natalizi al mercato sotto la neve.




Putignano (Ba) – Fiocchi di neve tra le bancarelle del mercato settimanale, sulle decorazioni natalizie e sulle cataste di legna pronte per i falò di Santa Lucia. Questo lo scenario che si manifestato stamani dopo le 10,30 agli occhi dei putignanesi. Alcuni operatori ambulanti del mercato hanno sbaraccato in fretta e furia, altri si sono prestati ad ospitare i clienti compiaciuti di far spese nonostante la neve.

Altra immagine inconsueta, quella degli alberelli di Natale realizzati dall’ass. La Chiancata con i bambini che li hanno addobbati con materiale riciclato e che sono stati posizionati lungo l’anello del Centro Storico.

Qualche polemica invece non ha mancato di interessare le cataste di legna destinate ai falò di S.Lucia. A quanto pare oltre al legno da ardere naturale, sono stati accatastati materiali in legno di risulta di mobili e altri oggetti, non consentiti. I pezzi di mobilio, sedie e altro, contengono in fatti sostanze che diventano tossiche e pericolose con la combustione (formaldeide, colle, derivati del petrolio), che producono fumo nero e diossina. 

La Polizia Municipale, allertata in tal senso pare che abbia disposto l’immediata rimozione delle parti in legno non consentite dalle cataste segnalate.





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: