gototopgototop
Caffe_Roma_475x120Ricco_banner_testata_2__475x120

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Tragedia di Brindisi, manifestazioni anche a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Tragedia di Brindisi, manifestazioni anche a Putignano

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Attualità

Consulta_Govanile_corteoPutignano (Ba) - Su impulso di un gruppo di giovani putignanesi organizzati spontaneamente e che hanno interessato la locale Consulta Giovanile, nel pomeriggio di oggi alle 17, in tanti tra studenti, rappresentanti politici e cittadini si sono dati appuntamento presso l'ex Foro Boario, per partecipare all'indignazione dell'intera nazione nei confronti di quanto accaduto stamani dinanzi alla scuola di Brindisi, in segno di sdegno e solidarietà.

Consulta_Govanile_corteo2Poi hanno proseguito in corteo verso l’immobile di via Conciliazione oggetto di “libera il bene” e confiscato alle mafie. Successivamente il corteo si è spostato simbolicamente presso una scuola Putignanese del Circolo De Gasperi, dove si stava svolgendo una cerimonia di intitolazione. Ecco il messaggio dirtamato dalla Consulta Giovanile:

"Quello che è successo oggi a Brindisi è qualcosa di gravissimo! Un atto mafioso vile e stupido, che ha colpito innocenti ragazzi che compivano il loro dovere. Non pensate a ciò come ad una cosa lontana dal vostro quotidiano, pensate se fosse successo ad un vostro amico, un conoscente o peggio a voi...


Consulta_Govanile_corteo4Non facciamo passare inosservato questo orribile gesto, Consulta_Govanile_corteo3scendiamo in piazza e dimostriamo la nostra indignazione verso questa gente, ed allo stesso tempo la nostra solidarietà alla famiglia. Appuntamento alle ore 17.00 presso il Foro Boario.

Ascolta il tuo senso civico, non mancare!

Diffuso online da "Consulta Giovanile Putignano".


Si attendono nuove analoghe iniziative anche nella giornata di domani.





 
4 Commenti
 
odio la crudeltà
4 Domenica 20 Maggio 2012 19:15
lex
Il ministro Francesco Profumo di casta si è laureato nel 1977 in ingegneria elettrotecnica (TUTTO DI MERITATO) presso il Politecnico di Torino. Ha iniziato la carriera nel 1978 nella Ricerca e Sviluppo all'Ansaldo di Genova. Nel 1985 si trasferisce a Torino dove intraprende la carriera di ricercatore universitario e nel 1995 diviene Professore Ordinario nel settore Convertitori, Macchine ed Azionamenti Elettrici nello stesso Ateneo. Assume la carica di Presidente della Prima Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Torino dal 2003 al 2005; dal 1º ottobre 2005 assume la carica di Rettore. Il suo rettorato è stato caratterizzato da una forte spinta verso la collaborazione con diverse aziende internazionali (come Microsoft e Motorola) lavorando per William Henry Gates III (casta U.S.A. Microsoft) conosciuto come Bill il quale prese le inventive della Macintosh appartenete al grande ingegnere Steven Paul Jobs, la Motorola nel 2005 apre il più grande sistema di intercettazione satellitare grazie a Leo Mondale Vice Presidente Iridium Marketing and Stategic Planning, Leo Mondale subito dopo si dimetterà.
 
brindisi strage
3 Domenica 20 Maggio 2012 15:35
dominica
Sono d'accordo con il procuratore nazionale antimafia Piero Grasso. Credo che non si tratti di un crimine di stampo mafioso o che miri a destabilizzare la situazione esistente.Penso che l'azione terroristica, per come si sono svolti i fatti, sia frutto di una mente esaltata che soffre di gravi disturbi psichici e che si trascina dietro rabbia e rancore verso la società ma soprattutto verso la scuola in modo particolare e che solo ora la sua mente folle ha deciso di vendicarsi.Secondo me, l'obiettivo dell'attentatore non è rivolto allo Stato o alle istituzioni civili, ma all'istituzione scolastica in modo particolare.L'attentatore potrebbe aver ricevuto umiliazioni dalla scuola e che solo ora ha deciso di vendicarsi. Penso anche che l'assassino potrebbe aver avuto a che fare con quella scuola in un lontano passato.
 
STRAGI DELITTI MISTERI
2 Domenica 20 Maggio 2012 15:29
LELLUCCIO
STRAGI, DELITTI, MISTERI. La strage è quella di Brindisi, il delitto è contro una ragazza senza ragione, il mistero è molto strano.
STRAGI DELITTI MISTERI sembra il titolo di un libro italiano dalle pagine infinite, scritte NON da un mediocre che crede di fare soldi e vincere il premio OSCAR, ma da uno scrittore vero.
 
BRINDISI STRAGE
1 Domenica 20 Maggio 2012 15:16
LELLUCCIO
Il ministro Francesco Profumo nell'intervista di Lucia Annunziata a RAI 3 dice che dopo la Strage di BRINDISI non ci vuole una militarizzazione nelle scuole, gli Italiani si chiedono come mai negli aeroporti SI? La risposta è logica perché negli aeroporti c'è gente come lui che deve essere sempre protetta da 4 AUTOMOBILI DELLA POLARIA, 4 AUTOMOBILI dei CARABINIERI E 4 AUTOMOBILI della GUARDIA di Finanza nel momento in cui LA CASTA sta per imbrcarsi nei VELIVOLI dell'Aeronautica Militare Italiana 31° Stormo con spese a carico del Popolo Italiano velivoli Dassault Falcon 50 e gli Airbus A319CJ. La militarizzazione solo per loro come il ministro Francesco Profumo. Naturalmente era in pieno accordo con il governo Monti nei tagli alle forze dell'ordine. Nessuna protezione nei confronti dei cittadini.

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: