gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Noicattaro, in manette dopo un pericoloso inseguimento
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Noicattaro, in manette dopo un pericoloso inseguimento

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Attualità
Noicattaro (Ba) - Sorpreso in sella ad una moto rubata è finito in manette dopo aver scatenato un pericoloso inseguimento. carabinieri-7
Si tratta del 20enne Giovanni Armagno, di Noicattaro e già noto alle Forze dell’Ordine, arrestato ieri mattina in quel centro dai Carabinieri della locale Stazione con le accuse di ricettazione e violenza e resistenza a pubblico ufficiale. I militari, durante un servizio perlustrativo, giunti in via Verga, notavano il 20enne a bordo di un ciclomotore che procedeva senza casco e privo di targhetta identificativa.
Lo stesso, alla vista degli operanti, si dava alla fuga tentando di far perdere le proprie tracce. Cominciava così un pericoloso inseguimento lungo le strade cittadine, durante il quale il fuggitivo non esitava ad effettuare manovre estreme e pericolose, pur di sottrarsi al controllo, mettendo in serio pericolo l’incolumità propria e di altri utenti della strada. Bloccato dopo qualche chilometro in via Principe Umberto il giovane opponeva viva resistenza allo scopo di sottrarsi al controllo venendo tratto in arresto. Effettuate le opportune verifiche, gli operanti accertavano la provenienza furtiva della moto, risultata rubata in quel centro lo scorso 30 giugno. Il 20enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale.